VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow VENICENESS arrow Archivio
Veniceat@cafoscari, tra cultura e pausa pranzo
di Marisa Santin   

vettorello-carraro.jpgPer Tino Vettorello mangiare è una questione di qualità e se Ca' Foscari ha chiesto a lui di occuparsi del locale dell'Ateneo, finora in mano ad Autogrill, l'inversione di stile appare evidente. Veniceat@cafoscari, fresco di restyling, presso il cortile della sede cafoscarina, basa la sua filosofia proprio sulla naturalità e sulla stagionalità dei prodotti, con un occhio di riguardo alla provenienza. Sono preferiti quindi i prodotti della cultura gastronomica regionale, sempre coniugati a materie prime riconoscibili e, soprattutto, rodate dalla lunga esperienza della Tino Eventi srl nel settore enogastronomico. Insomma, dal Camogli alle sarde in saor. Non solo, il Veniceat@cafoscari è anche un ambiente piacevole, ben curato, luminoso. Esposti qua e là ci sono prodotti e oggetti in vendita, e sono gli stessi utilizzati anche per gli avventori: dal riso al bicchiere, dal vino pregiato ai piatti, dalla marmellata alla tazza. Viene da chiedersi se gli studenti possano permettersi di 'snobbare' i tramezzini per raffinare il proprio palato con prelibatezze al cucchiaio, ma la gestione assicura che panini e focacce a prezzi accessibili non mancheranno, così come non mancherà la possibilità di un piatto unico (senza coperto e con acqua del sindaco), bello abbondante e a prezzo medio (sui 7-8 euro per un primo semplice). E chissà che non si riesca così a salvare qualche giovane stomaco dagli eccessi di maionese. Il locale segue gli orari dell'università, aperto tutti i giorni (a partire da lunedì 12 novembre) fino alle 19.30 tranne la domenica e festivi (sabato solo al mattino), dalla colazione del mattino con torte bell'esposte e fatte in loco, al lunch bipolare (snack o piatto unico vs menù), fino all'aperitivo abbinato alla chicchetteria veneta.

(Foto: Tino Vettorello e il rettore di Ca' Foscari Carlo Carraro)