VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow MUSICA arrow Archivio
Voce, piano. Bollani, Grandi e la tradizione raffinata
di Davide Carbone   

bollanigrandi.jpgCoppia inedita ai più, Stefano Bollani e Irene Grandi portano sul palco un'amicizia lunga vent'anni, nata nei primi anni '90 a Firenze nel gruppo musicale La Forma, composto da altri sei elementi oltre al pianista e alla cantante, destinati a carriere soliste solide e foriere di soddisfazioni.

 

Un progetto covato per oltre dieci anni con pazienza certosina, mettendo da parte canzoni capaci di condensare suoni e idee in un lavoro unitario: Irene Grandi e Stefano Bollani raccoglie undici cover e due brani inediti, scritti uno dagli stessi Grandi e Bollani, l’altro da Saverio Lanza e Cristina Donà.

 

Radiohead, Niccolò Fabi, Caetano Veloso e Pino Daniele alcune delle corde toccate da un pianoforte e una voce che non tradiscono l'emozione, divertite nel ritrovarsi a distanza di anni a ripercorrere le tappe di un percorso capace di toccare l'Europa, il Brasile e i territori ibridi dell'universo jazz.

 

Una sperimentazione cauta e intelligente unisce l'arte dei due interpreti, talento, classe, ironia e creatività viaggiano su binari paralleli firmati «Veneto Jazz»: la cantante fiorentina dimostra a tutti come una carriera vissuta all'insegna del pop non precluda in alcun modo sviluppi capaci di fondersi tanto armoniosamente con il jazz e l'improvvisazione, genere che vede nel pianista lombardo (ma fiorentino d'adozione) uno degli interpreti più apprezzati e capaci.

«GrandiBollani»
21 novembre Teatro Filarmonico-Verona
Info www.venetojazz.com