VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow TEATRO arrow Archivio
Il ‘caso’ Top dogs. Per la prima volta a Venezia, Urs Widmer ‘parla’ italiano
di Redazioneweb   
urs_widmer.jpgDrammaturgia contemporanea nella Svizzera tedesca: Top dogs di Urs Widmer, è il progetto ideato e sviluppato da Shylock Centro Universitario Teatrale di Venezia attraverso laboratori disciplinari rivolti a studenti universitari e giovani del territorio tra il 2007 e il 2008. Inscenata a Zurigo nel 1996, la geniale pièce dello scrittore e drammaturgo svizzero ha stimolato l’iter del lavoro attorno al difficile tema che essa esplora, la perdita del posto di lavoro che, ai giorni nostri, non risparmia nemmeno i dirigenti di grandi gruppi industriali e finanziari, vittime di quel sistema che aveva garantito loro identità, status e potere. La prima fase dell’iniziativa, conclusasi col felice debutto dello spettacolo al Teatro Fondamenta Nuove di Venezia nel 2008, vede ora la realizzazione della seconda tappa, grazie alla preziosa collaborazione dell’Ateneo di Ca’ Foscari e dell’Istituto svizzero di Roma (sostenitore e patrocinatore del progetto), con la presentazione, il 14 dicembre alle ore 17, del testo tradotto in italiano, Top Dogs. Manager alla deriva (ed. Mimesis, collana Il Quadrifoglio tedesco). Ospitato per la prima volta a Venezia in occasione dell’evento, Urs Widmer dialogherà con Sabina Tutone, responsabile progetto Shylock CUT, i traduttori dell’opera Stefania Fusaroli e Daniele Vecchiato, e Pia Masiero dell’Università Ca’ Foscari. La conversazione sarà inoltre arricchita da azioni sceniche tratte dalla pièce.

«Urs Widmer. Top dogs»


14 dicembre Auditorium Santa Margherita


Info www.cut.it - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo