VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow NIGHTLIFE arrow Club'n'Roll marzo | Nightlife tips from :Venews
Club'n'Roll marzo | Nightlife tips from :Venews
di Chiara Sciascia   

roots-family-profumo-di-te.jpgVENEZIA

 

TORINO@NOTTE_Malgrado la neve, l’acqua alta e il blocco degli aeroporti che fermò la star giamaicana Charly Black (ma si vocifera di un probabile recupero), quello di Campo San Luca è stato un carnevale ‘caldissimo’, preludio di un marzo davvero pazzerello, che si presenta il 2 con il Roots Experience Reggae Party, in compagnia della Roots Family. La band, di casa qui a Venezia, dove calli e canali hanno fatto da teatro al video del secondo singolo, appena presentato in rete, Profumo di te, un brano della migliore tradizione lovers, estratto dall’album Roots Experience dello scorso dicembre. E, dopo un live certo da non perdere (chi se ne intende lo sa), vi anticipiamo che il Torino ospiterà molto presto anche le viscerali sonorità soul e il talento poliedrico di Irene Lamedica.

fb: Bar Torino@notte


65419_177720538918636_177717408918949_500989_4148845_n.jpgMESTRE

GATTO ROSSO_Due eventi agli opposti per il laboratorio sociale di Forte Marghera che ospita il 9 marzo il bluesnoiser più allucinato della bassa padana, Tony La Muerte, e il 22 il classic rock di American Idols e Max Navarro. Se da una parte Tony, one man band, trascina il blues del Mississipi nelle violente strade del punk, stravolgendolo con urla hc e colpi di slide selvaggi; gli American Idols fanno rivivere le canzoni della grande tradizione del rock americano, rivisitandole in chiave acustica e personale, accompagnati dal cantautore canadese Max Navarro, che proporrà alcuni tra i suoi più grandi successi e alcuni brani inediti. www.veneziacontrovento.it

 

SALOTTO VILLA FRANCHIN_Riparte il progetto che ha cambiato i mercoledì mestrini arricchendoli di eventi culturali e creativi, tra concerti, workshop, esposizioni artistiche, performance e spettacoli. A Villa Franchin, dalle 19 alle 22 – free entry e free buffet – il 6 marzo saranno esposte le opere del duo artistico Two Tailed Lizard, mentre Laboratorio Libero 43 presenta un workshop di stampa serigrafica su t-shirt e, a seguire, la punk’n’roll band Ranways. Il 13, on stage, il melodic brit rock dei Masterpeace, tra le opere di Carmelo Marzà e i tatuaggi dello studio Peggy Tattoo. Il 20, da Radio Base, lo speaker d’eccezione Steve Giant e l’elettro indie rock dei Dilemma Delay. Chiude il mese l’energico Dj Tech svelando tutti i segreti del vinile, seguito dall’hard, punk rock di Damaging Lies e The Lost Generation. www.sumonline.it


MARGHERA
immagine_18.png.0.big.jpg
POP CORN CLUB_Serata speciale ad ingresso gratuito per il compleanno del ‘patron’ del locale Daniele Reale, (dopo le 23.30 se non vi è arrivato l’invito!), che festeggia in compagnia di tutti gli amici con il duo garage milanese Orange, a cui – guarda un po’ – spettò l’onore di inaugurare il Pop Corn più di tre anni fa. Il 9 un inaspettato e graditissimo extradate del Not Jamming Party; mentre il 29 ospiti d’eccezione, direttamente dal Belgio i Mumbai Science, giovincelli cresciuti a pane e techno music mitigata in electro-dance, in realtà Jonas Kiesekoms e Maarten Elen sono affermatissimi djs e producer con un largo seguito internazionale. www.facebook.com/popcornvenezia

RIVOLTA PVC_Riprendiamo un attimo la programmazione del centro sociale per segnalarvi che oltre alla data degli Afterhours (vedi p.46), torna il 2, per uno degli ultimi appuntamenti della stagione, Altavoz con una line up di international guest del calibro di Joy Orbison, Anthony Collins e Damir Hoffman; mentre il 16 si cambia totalmente registro con l’esplosivo showcase di Brusco, munito di tutti i suoi più grandi successi dal vivo: da Sangue a L'erba della giovinezza, passando per Roma turn Rasta e Fino all'alba, da cantare a squarciagola saltando come molle… e chi si ferma più?! www.rivoltapvc.org
chumachums.jpg
PADOVA

FISHMARKET_Programmazione d’autore al Fish questo mese, con Di Maggio (1), uno dei chitarristi italiani che perfino gli States ci invidiano; Andy J. Forest, il 7, artista simbolo del blues targato New Orleans; mentre l’8 si festeggia la donna con l’irresistibile energia degli Onedebeat. Il 15 è la volta della splendida voce, irresistibilmente graffiante, di Arianna Antinori; mentre chiudono il mese i Chuma Chums con il loro travolgente sound made in Veneto. www.fishmarket.it

MELA DI NEWTON_Soffia il classico vento di luoghi lontani cui ci ha abituato la Mela, forse fin troppo bene in questi tempi di vacche magre, in cui la tendenza è arrabattarsi con dj-set raffazzonati e karaoke. Le presenze internazionali sono diverse, dal fascinoso pop delle gemelle islandesi Pascal Pinion, al minimal pop della canadese Caroline Keating che presenta il suo Silver Heart, un disco di canzoni intime e dalla forte carica emotiva. Il 22 l’attesissimo live dei danesi Northern Portrait; mentre il 23 va in scena il moderno vaudeville dell’incredibile multistrumentista Franz Nicolay: dagli USA, un sorprendente teatrino ambulante con la gola traboccante di canzoni e storie spudoratamente stridenti e sentimentali. www.meladinewton.it
modena-city-ramblers1.jpg
PORDENONE

DEPOSITO GIORDANI_Programma intenso per il Deposito: il 2 tornano i Modena City Ramblers, in tour con il nuovo album Niente di Nuovo, un manifesto attualissimo in cui la band letteralmente celebra il 'verbo' del combat folk. Il 3 e 24 marzo le notti targate Push It? Urban Show, rispettivamente con Ensi outta Onemic e l’attesissimo hip hop ruggente dei Club Dogo, a fine mese. Gli amanti del rock si segnino il grande evento del 23: gli Area sono tornati! Patrizio Fariselli, Paolo Tofani e Ares Tavolazzi, componenti storici di uno dei gruppi italiani che hanno segnato indelebilmente gli anni Settanta, tornano ad esibirsi tenendo sempre alta la bandiera di una musica che non conosce barriere fra stili e linguaggi. www.depositogiordani.it

raymond.jpg  

 

VERONA

SINCITY LIVE CLUB_Il locale di Negrar, caposaldo della vita notturna veronese, ospita l’esclusivo live, hosted by Rasta Snob, che farà risuonare nella notte la voce di seta di Raymond Wright, accompagnata dalla nuova band I-Rootz Crew. Ray, nato a Kingston in Giamaica nei primi anni ‘70, possiede un talento musicale straordinario in aggiunta alla ricchezza e destrezza della voce per cui viene spesso paragonato a ugole d’oro del reggae e non solo, quali Beres Hammond, Luciano e Barry White. www.facebook.com/sincity.negrar