VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow MUSICA arrow Archivio
Sane e robuste convinzioni. Musiche contemporanee, ostinatamente non convenzionali
di Carmen Donadio   

myramelford.jpg

 

Promossa dal Centro d’Arte degli Studenti dell’Università di Padova, l’edizione 2013 di «Ostinati!» propone a marzo due serate concepite su misura per chi ama ascoltare artisti indipendenti, che fanno della musica allo stato puro il loro obiettivo e la loro ricerca, esplorando, improvvisando e riuscendo così ad ottenere generi espressivi e stilistici non ancora codificati. Il 6 marzo, al Cinema Lux, è atteso il Claudio Cojaniz Trio con The Heart of the Universe.

 

Il pianista friulano, sempre più prolifico e attivo nel jazz creativo e sempre più lontano dalla ‘borghesia’ del variegato genere musicale, è accompagnato da Alessandro Turchet al contrabbasso e da Luca Colussi alla batteria. Il 19, nella Sala dei Giganti del Liviano, un sostanzioso e raffinato doppio concerto con Ned Rothenberg Solo e il Myra Melford-Ben Goldberg Duo. Ned Rothenberg propone musiche per sassofoni, clarinetti, shakuhachi (un flauto giapponese di bambù più aperto ad un’estremità).

 

Molto conosciuti nell’ambito dell’avant-jazz a stelle e strisce, uniti in duo dal 2008, Myra Melford, piano e harmonium, e Ben Goldberg, clarinetto, offrono all’uditorio di Padova la propria esclusiva italiana.


«Ostinati!»
6, 19 marzo vari luoghi a Padova
Info www.centrodarte.it