VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow NIGHTLIFE arrow Feed your mind. Le ricette 'nutrienti' del circolo Metricubi
Feed your mind. Le ricette 'nutrienti' del circolo Metricubi
di Chiara Sciascia   
metricubi_talks_1.jpgA combattere il luogo comune che vuole Venezia sepolta da piaghe come il turismo “mordi e fuggi”, un’amministrazione titubante e la totale mancanza d’iniziativa, ci sono luoghi di vera e propria ‘resistenza creativa’, in cui la vita culturale pulsa insistentemente e dai quali intende uscire e diffondersi. Uno di questi luoghi di lotta al “logorio della vita moderna” è il circolo Arci Metricubi, in Campiello delle Erbe a San Polo. Bella prova di forza di Metricubi le rassegne «M’INTEREST» e «Goldsoundz.it», inaugurate entrambe lo scorso mese, un marzo fruttuoso che ha visto crearsi nuove connessioni, sviluppare interessi insoliti attraverso la condivisione di esperienze e conoscenze.

 

Il ciclo di talks «M’INTEREST» conclude la prima edizione con tre incontri dedicati alla tematica del viaggio, preceduti, per chi lo desidera, dalle apprezzatissime cene (prenotabili via e-mail) con i menù afghani realizzati dal ristorante Orient Experience. I talks, nati per avvicinare interessati e curiosi a temi generalmente non trattati in ambiti extra-accademici, si avvalgono delle testimonianze di ospiti che intendono condividere le proprie competenze in forma di chiacchierata. Martedì 9 Gianluca Ligi, docente di Scienze Antropologiche a Ca’ Foscari, carezzando gli scritti di tre autori non antropologi, quali Herzog, Conrad e Calvino, ridefinisce le dinamiche fondamentali del viaggio. Il martedì successivo i membri del collettivo Fotosocial e Guido Turus si confrontano su Filtri, Diaframmi, Spettri – Fotografia del viaggiare, mentre il 30 si chiude la rassegna con il dialogo tra la ricercatrice e scrittrice Francesca Recchia e il filosofo Giovanni Reinaldi su Arte della fuga – Nomadi stanziali, ipocriti: il viaggio inteso come fuga da qualcosa, da qualcuno o semplicemente da se stessi.

 

musica.jpgMa non solo parole a Metricubi, melting pot multiculturale che ama mischiare carte e arti, rivelatosi sede veneziana ideale per ospitare l’audioforum di ascolti indipendenti curato dalla webzine Goldsoundz.it, che si terrà per la prima volta in laguna, in contemporanea con la quarta edizione padovana della rassegna. Dopo i primi incontri di marzo dedicati a Björk e ai R.E.M., mercoledì 10 aprile, in compagnia di Andrea Liuzza, frontman degli Are You Real?, si riflette sull’enigmatico capolavoro () dei Sigur Ròs, album del 2002 dal misterioso titolo, simbolo della band islandese che ha fatto del post-rock il punto di origine per la creazione di una dimensione parallela incantata, dall’atmosfera rarefatta, in cui risuonano lingue sconosciute. L’ultimo appuntamento firmato Goldsoundz.it è invece dedicato ai Flaming Lips (24), Irene Tognazzo, redattrice della webzine, guiderà il pubblico di Metricubi all’ascolto di The Soft Bullettin. L’album del 1999 rappresenta per la band il frangente più luminoso della propria ricerca sonora nell’evoluzione del rock psichedelico anni ‘60 e ‘70, sposato alla sensibilità pop e alle sperimentazioni con le nuove tecnologie.

 

La fitta e variegata programmazione di Metricubi non tralascia nemmeno le proposte live e, mantenendo sempre fede all’attenzione per le scelte culturali, presenta il 6 aprile una serata dedicata al miglior rock declinato secondo l’estro inconfondibile di Margareth e Les Idiots Savants; e il 20, un’esclusiva esibizione di respiro internazionale della cantautrice inglese Miss Anthropy. Gli appuntamenti in Campiello delle Erbe proseguiranno per tutta la bella stagione, già a maggio si avrà il piacere di vivere lo splendido cortile tra musica, spettacoli e incontri culturali garantiti dall’eclettico stile Metricubi.

Metricubi
6, 9, 10, 16, 20, 24 aprile Campiello delle Erbe, San Polo
Info www.metricubi.org