VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow TEATRO arrow Archivio
Evoluzioni classiche. Chiti e Abbati affrontano Machiavelli e Strauss, Harwood omaggia il Bardo
di Andrea Perissinotto   
mandragola.jpgRicapitolando: Mandragola, Il pipistrello, Servo di scena. Tre spettacoli, triangolazione di sorrisi, amarezze e imbrogli, in cartellone questo mese al Teatro Toniolo. A volte la questione è trovare il coraggio, lo spunto per prendere l’iniziativa. Cominciando a ritroso, in ordine inverso di apparizione, dal 17 al 19 aprile, ecco Servo di scena, uno dei più celebri testi teatrali di Ronald Harwood, che investe di un protagonismo offuscato, però verace, la figura dell’assistente di un vecchio capocomico di una compagnia teatrale, nella Londra anni ‘40.

Quest’ultimo, meglio conosciuto come “Sir”, attore shakespeariano un tempo osannato dalle folle e dalla critica, si trova sul punto di dare forfait, ma il suo fidato collaboratore, Norman, da perfetto inglese, non concepisce che non si possa andare in scena. Magari morti, ma gli spettatori hanno pagato il biglietto e hanno perciò diritto allo spettacolo. Dopo numerosi esilaranti contrattempi, Sir si sente di nuovo male e al suo fianco rimane sempre il solito Norman, al quale consegna la propria autobiografia. Una specie di testamento spirituale in cui ringrazia tutti i membri della sua compagnia, lodandoli uno per uno, dal primo all’ultimo, tranne - guarda caso - proprio il suo servo di scena.


il-pipistrello-01.jpgUn omaggio all’Inghilterra e a Shakespeare, ma soprattutto un inno al teatro, alla sua capacità di resistere in tempi difficili, alla sua insostituibilità. Unilateralità diversa. Così sono le versioni di due grandi classici, Il pipistrello di Johann Strauss, il 14 aprile, nel nuovo adattamento e traduzione di Corrado Abbati e Mandragola di Niccolò Machiavelli, 11 aprile, per la regia di Ugo Chiti. Nell’affrontare Mandragola Chiti ha scelto un approccio che si discosta dai suoi precedenti adattamenti, quasi sempre caratterizzati da una totale riscrittura del lavoro da rappresentare, che pur mantenendone personaggi, caratteri, situazioni si muoveva con grande libertà all’interno dei testi originali, in favore del linguaggio forte e colorito. Qui invece si cimenta nell’impresa di fondere un gioiello e forgiarlo ex novo, spingendo sul vertice di una ‘macchina drammaturgicamente perfetta’.

 

Da equilatero a scaleno, ma con parsimonia. Una fessura appena accennata nell’incongruenza con l’originale. Un orizzonte insolito, variegato dalla volontà di sperimentare contrasti e attinenze tra la scrittura classica dell’autore, e una più contemporanea e riconoscibile. Mescoliamoci dunque all’impermeabilità umida del cambiamento, da principio a fine… o viceversa.

 

«Stagione di Prosa 2012/13»
11, 14, 17, 18, 19 aprile Teatro Toniolo-Mestre (Ve)
Info www.culturaspettacolovenezia.it

 

:agenda teatro

    27|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia   

  • 28|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia