VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Archivio
Delicata persistenza. Tris stellato al Verdi di Pordenone
di Alessandro Frau   

sorellelabquepordenone.jpgIl maggio del Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone permette a ogni amante della classica di soddisfare il proprio palato con tre appuntamenti dal deciso sapore internazionale. La prima portata, servita venerdì 3 maggio, vede la presenza del Trio di Parma (Miodini, Rabaglia, Bronzi), una delle formazioni d’eccellenza del panorama cameristico italiano.

 

Coadiuvato da due partner d’eccezione provenienti dall’Orchestra del Teatro alla Scala, il Trio propone brani del musicista austriaco Franz Schubert, a cui è dedicato un intero percorso melodico stagionale. Piatto forte della programmazione mensile è indubbiamente Xavier De Maistre, il più influente arpista mondiale contemporaneo, che si esibirà il 20 insieme all’orchestra Ventaglio d’Arpe.

 

Il musicista francese, riconosciuto come uno dei più importanti innovatori di questo affascinante strumento, tiene lezioni d’autore in luoghi sacri della musica come la Juliard School di New York, la Toho University di Tokyo e il Trinity College di Londra. Dessert affidato all’energia musicale di Katia e Marielle Labèque, virtuose del pianoforte e ospiti regolari delle orchestre più autorevoli del mondo. Le due artiste deliziano la platea il 27 maggio con brani di Schumann, Debussy, Lutoslawski e Ravel.


«Stagione 2012/13»
3, 20, 27 maggio Teatro Comunale Giuseppe Verdi-Pordenone
Info www.comunalegiuseppeverdi.it