VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Archivio
Ci vuole polso. Genio sulla corda, Tartini a Padova
di Alberto Massarotto   

scimonesolisti.jpgDopo il concerto d’apertura, proseguono gli appuntamenti del «Veneto Festival 2013». Partita nel 1970 come «Festival violinistico Internazionale Giuseppe Tartini», la manifestazione giunge alla 43. edizione conservando intatto lo spirito itinerante che la contraddistinse sin dall’inizio, portandola ad insediarsi nei luoghi di massimo valore artistico del Veneto.

 

Martedì 18 giugno nella chiesa di Santa Caterina a Padova ecco Virtuosismo e melodia da Tartini al Novecento, con relativo programma musicale pronto a stuzzicare l'abilità strumentale del flautista giapponese di fama internazionale Shigenori Kudo, accompagnato dall'orchestra I Solisti Veneti diretta da Claudio Scimone.

 

Sotto il segno di Tartini, la cui tomba si trova proprio all'interno della chiesa, spazio alla Sonata a 4 e al Concerto per flauto, assieme alla Scena dei Campi Elisi di Gluck, a due agili passi dalla Suite in si minore di Bach e all'ampio respiro dell'Arioso, tutti utili a sottolineare la componente lirico-melodica del programma. Mentre l’esecuzione de Il Gardellino di Vivaldi spinge l'ensemble al raggiungimento del più nobile incontro tra virtuosismo e cantabilità, la serata si conclude sulle note del Divertimento per archi di Bartok.

«Universi Diversi»
18 giugno Chiesa di S. Caterina-Padova
Info www.universidiversi.com