VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Archivio
Dove il si suona. Incontri ravvicinati in città
di Alberto Massarotto   

nicolsari.jpgArrivato alla sua terza edizione il «Festival Organistico Gaetano Callido» ha tutta l’intenzione di superare la soglia delle 3mila presenze registrate durante la scorsa edizione. Lo annuncia senza mezzi termini il giovanissimo organista e direttore artistico Nicolò Sari, attraverso un intenso programma musicale che da giugno a settembre, in ben 17 concerti, scandisce l’estate di Venezia e provincia.

 

Patrocinato dalla Regione Veneto, dalla Provincia e dal Comune di Venezia, di Santa Maria di Sala e di Mira, che ospita l’evento conclusivo, la rassegna musicale si pone l’obiettivo di avvicinare il pubblico alla musica, filtrata attraverso la bellezza suggestiva delle sei chiese che di volta in volta accolgono gli artisti impegnati in concerto.

 

Musicisti di calibro internazionale alimentano un programma che non vede l’organo unicamente attraverso un’ottica solistica, ma che si apre a differenti accostamenti strumentali e che spazia dal Barocco alle composizioni del ‘900.

 

Nato dalla collaborazione con l’associazione Alessandro Marcello e Asolo Musica, il Festival è intitolato a uno dei più grandi costruttori d’organo della storia -430 in 40 anni- del quale ricorre il bicentenario della morte, avvenuta a Venezia.

«Festival Organistico Gaetano Callido»
5, 12, 19, 26 luglio e 2, 9, 16, 23, 30 agosto Chiesa di S. Trovaso
Info www.callidoavenezia.com