VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow NIGHTLIFE arrow Sound the system. Al Rivolta l'unica data italiana per Alborosie & Friends
Sound the system. Al Rivolta l'unica data italiana per Alborosie & Friends
di Redazioneweb   

alborosie.jpgGià a pieno regime, tra serate targate Altavoz e concerti live, il Rivolta pvc di Marghera si prepara ad ospitare, finalmente tra le sue mura a fine novembre, la tappa veneziana – unica in Italia – dell’eccezionale tour europeo che celebra i vent’anni di carriera della reggae star mondiale Alberto D’Ascola, conosciuto un tempo come “Stena”, ora come Alborosie o “Pupa Albo” per fan e amici. Sarà il richiamo della migliore reggae music che risuona nel panorama attuale ad attrarre irrimediabilmente il popolo ‘rosso-giallo-verde’ verso Marghera, il 29 novembre, per assistere ad un evento unico nel suo genere, una vera e propria festa per Alborosie che salirà sul palco affiancato da tanti ospiti con cui in questi anni lo abbiamo visto collaborare. Ma sarà soprattutto il grande amore e rispetto che questo artista suscita nel suo pubblico, e spontaneamente in chiunque impari a conoscerlo, a rendere veramente imperdibile questa tappa dell’Alborosie & Friend 20th Anniversary Tour.

 

Dai giorni passati calcando i palchi italiani con i Reggae National Ticket sono trascorsi due decenni che hanno visto Alborosie intraprendere la carriera da solista, trasferirsi in Jamaica tra i Rastafari, conquistando il rispetto dell’intera industria discografica caraibica, fino a vincere – clamorosamente per un italiano – il M.o.b.o. Awards (Music of Black Origin) nella categoria Best Reggae Act a Glasgow nel 2011, con 2 Times Revolution. Ideale successore del precedente e settimo album da solista di Alborosie, Sound the System, uscito l’estate scorsa – abbiamo avuto la fortuna di sentirlo live quasi per primi al Venice Sunsplash – come lo definisce lo stesso artista, è un disco “rub-a-dub e roots reggae”, che già nel titolo sprigiona positività, un invito a far ‘suonare’ il sistema e la società, in questo nostro presente così negativo, impedendo che la feroce crisi economica che ci attanaglia diventi anche una crisi spirituale che ci annienterebbe.

 

alborosie2013.jpgDal palco, il rivoluzionario con la chitarra e i leggendari dreadlocks, ipnotizza le massive di qualsiasi parte del mondo, che rispondono ogni volta con lo stesso entusiasmo e la stessa energia elargita loro da questo straordinario artista, in grado fin dal suo esordio, di comprendere e assimilare i diversi stili musicali giamaicani e gli aspetti fondamentali della cultura Rasta facendoli propri e diventando la colonna portante del reggae che oggi conosciamo, grazie anche ad un impegno costante nella ricerca e nella sperimentazione artistica. Come annunciato all’inizio, durante il concerto al Rivolta pvc, Alborosie e la sua fedelissima Shengen Clan Band non saranno affatto soli, ma accompagnati da una serie di artisti molto vicini ad Albo che si riuniranno per festeggiare uno stimato collega ma soprattutto un amico. Al momento di stampa, per alimentare la suspense vige ancora un certo riserbo sui nomi che prenderanno parte alle celebrazioni, ma, per stemperare l’attesa, possiamo già confermare la presenza sicura dei pionieri salentini del raggamuffin Sud Sound System, un’accoppiata che non garantisce di mantenere la yard sotto il grado di infiammabilità, e per rendersene conto basta cercarsi in rete il dubplate registrato da Albo, SSS e Brusco per Heavy Hammer nel clash contro Love Massive. Presente anche l’amico Bunna, cantante degli Africa Unite con cui Alborosie ha collaborato per la realizzazione della bellissima Reality dell’album del 2010 Rootz della band di Pinerolo. Questo è soltanto l’inizio naturalmente, ci saranno ancora parecchie sorprese ma, se la curiosità vi consuma, partecipare al toto-guest è semplicissimo: spulciate tra numerosissime le collaborazioni e featuring di Albo e il gioco è fatto… 

 

«Rivolta pvc»
2, 16, 29 novembre Marghera (Ve)
Info www.rivoltapvc.org