VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow NIGHTLIFE arrow An orange a day… Imperdibili gli ultimi aperitivi in Naranza invernali
An orange a day… Imperdibili gli ultimi aperitivi in Naranza invernali
di C.S.   
naranzaria.jpgÈ uno dei locali più noti della zona Erbaria, amato dai giovani per l’atmosfera informale e gli aperitivi musicali, irresistibile per i turisti attratti irrimediabilmente dall’incantevole plateatico affacciato sul Canal Grande, proprio alle spalle del Ponte di Rialto. La Naranzaria – antico magazzino dove venivano conservate le arance, (naranze) – è il luogo ideale per conoscere la tipica cucina veneziana, ma anche i sapori dell’entroterra della Serenissima, come i salumi friulani e i vini delle Venezie.

 

Celebri tra i giovani gli Aperitivi in Naranza che, al calar del sole (h. 19.30), riempiono l’Erbaria di musica, voci e colori. A dicembre il locale saluta gli aficionados con gli ultimi tre appuntamenti domenicali, prima di fermarsi e riaprire le porte come di consueto a primavera, dopo il Carnevale. Domenica 1 dicembre, un aperitivo sulle note delle ricercate sonorità jazz del trio padovano Saya, cha ama fondere il repertorio jazzistico degli standards americani alla musica della tradizione brasiliana e italiana degli anni ‘30 e ‘60. Ironicamente, il giorno dell’Immacolata ascolteremo, invece, Alberto Gesù e il suo esperimento di “geriatria cantautoriale e blasfemia soft” tutto da scoprire. Infine si chiude il 15, con la musica tradizionale degli Africa Sunugal, trascinante collettivo di percussionisti a cui si uniranno un numero imprecisato di special guest accorse per l’ultimo appuntamento invernale.

 

«Aperitivi in Naranza»


1, 8, 15 dicembre Naranzaria

Info www.naranzaria.it