VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow NIGHTLIFE arrow Club'n'Roll aprile 2014 | Nightlife tips from :Venews
Club'n'Roll aprile 2014 | Nightlife tips from :Venews
Written by Redazioneweb   
caffe-dei-frari.jpgVENEZIA
Caffè dei Frari_Il music bar davanti alla Basilica dei Frari detto "Toppo", che lo scorso 28 marzo ha ospitato niente meno che gli Heartical Sound aka The King of Paris per il loro 15. birthday bash, sembra davvero averci preso gusto e rilancia per aprile, con una serata targata Rastasnob & Jebho Produzioni. Monster of Reggae, un dj-set che è sempre stato un must per l’affezionato – e ormai ‘orfano’ – pubblico del Torino@notte, l’11 aprile vedrà impegnati in console proprio Steve Giant e Jebho Dj, la ‘strana coppia’ in grado di garantire in una notte, le migliori good vibes che la Giamaica, e non solo, ha da offrire. www.rastasnob.it

 

 

duo-absynthe-5.jpgMESTRE
Palaplip_Da godersi con una mente totalmente aperta alla poesia, la puntata di aprile della rassegna Ballando ad occhi aperti–Sognando a piedi nudi della Centrale Plip di Via San Donà. Appuntamento speciale il 10 aprile con il Duo Absynthe, direttamente dalla Francia, tra i più autorevoli esponenti del panorama bal-folk degli ultimi anni. Organetto e chitarra, divinamente suonati da Aurelien e Sylvain, hanno fama di far innamorare i ballerini di mezza Europa con romantiche mazurke e farli scatenare al ritmo di impressionanti polke e fandango. www.centraleplip.it
link-quartet-musica-hotel-constellation.jpg
MARGHERA
Marciano Pub_
Il british pub propone il 3 aprile un live che proietterà il pubblico oltremanica, grazie a Miss Modus e ai Link Quartet. La formazione piacentina del funambolico Paolo “Apollo” Negri, arricchisce l’ormai collaudata miscela funk, rock e soul della straordinaria voce della scozzese Sarah Kennedy, aka Miss Modus. L’accoppiata con la regina del mod di Edimburgo, ormai a pieno titolo nella line up della band, si è rivelata la ricetta vincente per live ricercati dal forte sapore vintage, senza scadere in nostalgici revival, ma anzi rendendo omaggio con talento e devozione a musiche e atmosfere destinate a rimanere eterne. fb: Marciano Marghera
manzan.jpg
VIGONOVO (Ve)
Studio 2_
Prosegue il tour dei Bologna Violenta intenti a portare per il palchi della penisola il loro quarto concept album Uno Bianca, uscito lo scorso febbraio. Il progetto di Nicola Manzan che si è fatto velocemente strada nel panorama indie nazionale con un notevole successo di nicchia, con Uno Bianca ripercorre in 27 tappe una tra le pagine più violente della storia criminale bolognese, andando a costruire un’oscura e drammatica colonna sonora attorno a quei terribili e indelebili accadimenti. Sabato 12 invece, una delle ultime occasioni di assistere a un live dei Soviet Soviet prima del tour che li porterà in USA e Messico già a fine aprile. Il trio post-punk, emerso dalla fervente scena pesarese, dalla release di Fate (2013) non ha avuto il tempo di fermarsi un attimo, dopo aver travolto con i loro ‘turbamenti’ critica e pubblico. www.studio2club.com

frankiechavez_meo_260.jpgPADOVA
Fishmarket_
Si segnala al ‘mercato’ un live d’importazione imperdibile per gli amanti del rock. Polistrumentista (suona chitarra acustica ed elettrica, weissenborn, chitarra portoghese e percussioni varie) cantante e autore dei propri brani, Frankie Chavez (4) è uno dei talenti più promettenti della scena musicale portoghese, considerato non a caso, la nuova rivelazione del rock europeo. Nei suoi incendiari set, Chavez è capace di introdurre una moltitudine sorprendente di suoni, destreggiandosi tra melodie acustiche, rock psichedelico e sfumature bluesy. www.fishmarket.it

getimage.ashx_.jpg

 

CASTELFRANCO VENETO (Tv)
Urban Klub_
Evento già gettonatissimo su facebook, conta a oggi oltre 1200 partecipanti a più di  40 giorni dalla data. Quella del 30 aprile non sarà la solita serata in discoteca, ma un grande concerto di musica house destinato a restare scolpito a chiare lettere nella memoria dei privilegiati che si aggiudicheranno qualche manciata di centimetri quadrati di dancefloor. Kings of House approda per la prima volta in Italia all’Arena Concerti Eurobaita al Lago dello Urban Klub di Castelfranco con i signori e progenitori della musica house mondiale: David Morales, Louie Vega e Tony Humphries. Non aggiungerei altro… fb: Urban Klub

linea-77-foto.jpgCONEGLIANO (Tv)
Apartaménto Hoffmann_
Fitto e variegato come vuole l’eclettica natura dell’Apartaménto il programma di aprile apre il mese con la carismatica cantautrice, ex frontwoman della prog-metal band olandese The Gathering, Anneke Van Giersbergen il 2. Nicolò Carnesi acuto e cinico cantautore, amante di sonorità elettroacustiche è sul palco ovviamente venerdì 4, vista la teoria del suo atteso album d’esordio gli Eroi non escono il sabato. Altra figlia della Pesaro indie degli ultimi anni Maria Antonietta presenta il 5, Sassi l’ultimo lavoro rilasciato a marzo per La Tempesta. L’11 tocca ai Pontiak, direttamente dalla fattoria di famiglia in Virginia, i tre fratelli Carney e la loro potente miscela di rock, blues, psichedelica e hardcore; a seguire il 12 il duo electro-rock Pink Holy Days; e l’inquieto indie dei neozelandesi The Veils il 13. Infine si segnala il 18 aprile una surreale ‘notte da trip’ con i Linea 77 in tour con il nuovo Ep C’eravamo tanto armati. www.apartamentohoffman.com

 

 

marlene-kuntz-intervista.jpgPORDENONE
Deposito Giordani_
Il Naonian Concert Hall di Via Prasecco, corrompe il pubblico con un mese a tutto rock e per di più made in Italy. Primi della lista sabato 12 i Massimo Volume impegnati nel lunghissimo tour di Aspettando i Barbari. Segue venerdì 18 il dirompente live act dei romagnoli Nobraino, per il tour di lancio del nuovo album dall’originalissimo titolo L’ultimo dei Nobraino, lavoro eclettico che non tradisce l’eccentricità e il gusto personale e inconfondibile della band. Sabato 19 salgono sul palco i Marlene Kuntz che con il tour di lancio de Nella tua luce, ci danno dentro come debuttanti imberbi e smaniosi, registrando un sold out dopo l’altro. Infine, chiudono il mese i Tre Allegri Ragazzi Morti (24) con un concerto irripetibile: Aprile 1994, come vent’anni fa, solo le canzoni delle origini, quelle che suonavano dalle cassette autoprodotte Mondo Naif, Allegro pogo morto e Si parte. www.naonianconcerthall.com