VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Palcoscenico diffuso. In provincia di Operaestate
Palcoscenico diffuso. In provincia di Operaestate
di Davide Carbone   

giuliobiddau.jpgUn pubblico che non ha nessuna paura di consumare la suola delle scarpe, per una rassegna che non ha nessuna paura di affidarsi anima e corpo alla forza rassicurante della cultura. Operaestate si presenta ai nastri di partenza di questa edizione 2014 con il consueto dispiegamento di forze fisiche e mentali che hanno reso la manifestazione appuntamento irrinunciabile per un pubblico tanto transgenerazionale quanto transnazionale.

 

La programmazione di musica classica è apparato corposo del colosso culturale, con il concerto inaugurale del 6 luglio al Tempio Canoviano di Possagno in compagnia dei Solisti Veneti. La Nona Sinfonia di Beethoven è al centro del concerto del 15 luglio a Villa Comello in quel di Galliera Veneta, suonata dall’Orchestra di Padova e del Veneto, a cui il 27 del mese a Bassano si unisce il talentuoso pianista Giulio Biddau.

 

A precedere i grandi concerti solisti previsti per agosto con Alexander Gadjev, Luca Scarlini, Alberto Mesirca, Giulia Rossini, Gabriele Maria Vianello e il Trio Riccati sta la parentesi lirica del 30 luglio al Teatro al Castello “Tito Gobbi”, con La Traviata di Verdi musicata dall’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta.

«Operaestate Festival Veneto»
Programmazione di luglio e agosto 2014 vari luoghi in Veneto
Info www.operaestate.it