VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Con dedica. Da Venezia, i migliori omaggi
Con dedica. Da Venezia, i migliori omaggi
di Alberto Massarotto   

riccardofavero.jpgIl tentativo di rivalutare l'opera del compositore Baldassare Galuppi è lo scopo principale ormai da più di tredici anni dell'Associazione che a Venezia porta il suo nome. Come ormai è noto, il Festival dell'Associazione Galuppi intende offrire molto più che la semplice riproposizione delle opere dell'autore di Burano. 

 

Un esempio di una simile operazione è riscontrabile nella programmazione di ottobre con quattro appuntamenti di cui solo uno interamente dedicato alla sua musica, Il Moisè ovvero Israele dissetato eseguito da I Virtuosi Veneti al fianco dei Cantori Veneziani e diretti da Diana D'Alessio. Altri due appuntamenti esibiscono, attorno la figura di Galuppi, due ritratti di diversa natura.

 

Il primo, con l'Orchestra Barocca di Bologna diretta da Paolo Faldi, richiama vari brani appartenenti a Vivaldi e Handel; il secondo abbina a una rivisitazione dell'Adagio in do la prima esecuzione assoluta del Magnificat di Andrea D'Alpaos, direttore dei Joy Singers.

 

Riccardo Favero, attraverso L'Oficina Musicum Venetiae da lui diretta, offre l'ascolto di alcune composizioni strumentali di Salieri e Mozart.

«Festival Galuppi 2014»
4, 9, 12, 18 ottobre vari luoghi a Venezia
Info www.festivalgaluppi.it