VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Dolce fluire. Venezia si muove in musica
Dolce fluire. Venezia si muove in musica
di Alberto Massarotto   

mandolino.jpgTra le forme musicali più varie che Venezia tenne a battesimo nella propria storia si ritrovano alcune canzonette pensate per accompagnare quel senso misto di beatitudine e malinconia suscitato dalle dolci oscillazioni che contraddistinguono il viaggio in laguna. Tale movimento fu in grado di far confluire in un'unica forma testi poetici in lingua locale e melodie ispirate alle arie d'opera che era possibile ascoltare al tempo nei teatri della città. Questa forma ebbe una così ampia diffusione da spingere persino Rousseau a citarle sotto la voce “barcarolles” nel suo Dictionnaire de Musique.

 

Il valore di questa espressione artistica viene fortunatamente riscoperto per la città lagunare dal Venetian Centre for Baroque Music che, in occasione della sua prima Stagione invernale, intende allargare gli orizzonti della propria ricerca nell'ambito della musica barocca sotto profili e traiettorie diverse.

 

L'Orchestra il Pomo d'Oro, impreziosita dal mandolino di Simone Vallerotonda, accompagna le straordinarie proprietà che una voce unica come quella di Vincenzo Capezzuto può mettere in mostra in un programma che alterna opere strumentali di Vivaldi, Brescianello e Baldassarre alle antiche canzoni dei gondolieri.

Venetian Centre for Baroque Music
6 febbraio Teatrino Grassi
Info www.vcbm.it