VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow A tutto ritmo. Dialoghi armonici, tra jazz e tradizione.
A tutto ritmo. Dialoghi armonici, tra jazz e tradizione.
di Arianna Ceschin   

dindosolistipavia.jpgArmonie jazz e intrecci di archi attendono il pubblico del Teatro Verdi di Pordenone l’11 febbraio. Enrico Dindo, uno tra i migliori violoncellisti al mondo, esegue opere di Astor Piazzolla, musicista e arrangiatore argentino, e di Nikolaj Kapustin, pianista e compositore ucraino, accompagnato dai Solisti di Pavia, l’orchestra da camera da lui fondata e diretta dal 2001.
Dindo si è affermato collaborando con celebri direttori d’orchestra come Riccardo Muti, ed esibendosi con orchestre francesi, russe e americane. Noto per la spiccata versatilità, ama vagare tra la classicità di autori del calibro di Bach e la modernità dei compositori novecenteschi.

 

Il 25 febbraio è la volta di Laura Bortolotto, violinista prodigio pordenonese, e dell’eclettica Orchestra sinfonica abruzzese, diretta dal maestro Marcello Bufalini, impegnati nel riproporre melodie del repertorio tradizionale di Beethoven, Schumann, del compositore svizzero Arthur Honegger e del violinista ungherese Zoltán Kodály.

 

Laura Bortolotto, dopo aver esordito a livello regionale, ha proseguito la propria carriera partecipando a prestigiosi festival ed esibendosi come solista o in formazioni cameristiche sui maggiori palcoscenici nazionali ed internazionali.

«Stagione 2014-2015»
11, 25 febbraio Teatro Comunale G. Verdi-Pordenone
Info www.comunalegiuseppeverdi.it