VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Anima e corpo. Ad aprile la Fenice è sinfonica
Anima e corpo. Ad aprile la Fenice è sinfonica
di Alberto Massarotto   

temirkanov.jpgSe, pensando a una forma musicale per orchestra, la sinfonia è la prima cosa che vi viene in mente, allora gli spazi del Teatro La Fenice diventeranno senza dubbio il vostro rifugio ideale, soprattutto in aprile. Sono sufficienti non più di quattro incontri per avere un'idea dello sviluppo che questa forma musicale ha conosciuto nel corso di un intero secolo.

 

Perché non cominciare dunque con una delle ultime scritte da Haydn, conosciuta anche come "la sorpresa" per l'improvviso scoppio contenuto nel secondo movimento, per mano di un gigante dell'orchestra come Yuri Temirkanov? A raccoglierne il testimone è Susanna Mälkki, direttrice finlandese dalle importanti collaborazioni internazionali, proponendo la quarta di Beethoven. Se l'Ottocento può essere simbolicamente concluso con la Seconda di Brahms, John Axelrod apre al secolo successivo con una perla, in termini di rarità d'ascolto, come la Seconda di Skrjabin.

 

Tocca infine a Jeffrey Tate fissare la tappa finale del viaggio immaginario qui improntato con quello che può essere forse considerato il vertice del sinfonismo novecentesco, ovvero la Nona di Mahler. Ai melomani non rimane che riascoltare quella de La Traviata con la replica dell'opera verdiana.

«Stagione Sinfonica 2014-2015»
2, 4, 10, 11, 18, 19 30 aprile Teatro La Fenice e Malibran
Info www.teatrolafenice.it