VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Barocco veneziano. Un aprile di tuffi nel passato
Barocco veneziano. Un aprile di tuffi nel passato
di Redazioneweb2   

1.jpegÈ anche quest’anno la Chiesa di San Giovanni Evangelista il cuore barocco di Venezia, da cui si propagano in tutta la città onde sonore dal sapore persistente sapientemente distillate dal Venetia Antiqua Ensemble lungo una programmazione che da aprile a novembre porta in laguna strumenti e prassi esecutiva originali dell’epoca.

 

Platti, Vivaldi, Pergolesi, Bach e Couperin. E poi, ancora, Händel, Albinoni, Bigaglia. Questi e tanti altri gli autori omaggiati nel corso di un calendario fittissimo, che solo nel mese di aprile mette assieme ben nove occasioni di intrattenimento di alto livello. Protagonista della formazione barocca è senza dubbio Liesl Odenweller, camaleonotica soprano americana apprezzata in Europa e nel mondo grazie a performance che l’hanno vista al centro della scena in luoghi leggendari come la Carnegie Hall, il Teatro La Fenice, l’Auditorium di Milano e la Avery Fisher Hall, diretta da grandi personalità come Andrea Marcon, Alan Curtis, Sir John Eliot Gardiner e altri.

 

I concerti, in calendario nelle giornate di venerdì e domenica, alternano nel programma un repertorio di brani noti al grande pubblico e composizioni inedite o poco conosciute, gemme musicali di rara potenza sonora che Venice Music Project regala alla città.

Venice Music Project
1, 3, 5, 10, 12, 17, 19, 24, 26 aprile Chiesa di San Giovanni Evangelista
Info www.venicemusicproject.it