VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Architetture universali. Se Palladio è declinato in musica
Architetture universali. Se Palladio è declinato in musica
di Arianna Ceschin   

sonigtchakerian.jpgL’8 maggio nel concerto di avvio dell’edizione 2015 delle Settimane Musicali al Teatro Olimpico la limpida potenza del sax e del trombone, la maestria del pianoforte, l’eleganza del violino e la forza delle percussioni si intrecciano dando voce allo spettacolo Memoria de la noche fra musica classica, jazz e poesia, viaggio musicale tra le notturne suggestioni di un dialogo tra diversi linguaggi musicali e artistici.

 

Il 17 ritorna in Italia la celebre violinista Sonig Tchakerian, alle prese con una versione moderna delle Stagioni di Vivaldi, ricomposte dal compositore britannico Max Richter.

 

Dopo l’intramontabile Don Giovanni in programma per il 23 e il 25, il 27 è il turno di Venezianische lieder, ciclo di canti per quartetto d’archi e mezzosoprano, per la prima volta eseguiti nella lingua originale tedesca.

 

Letteratura e musica sono in scena il 29, quando tre canti de La Divina Commedia accompagnano le armonie bachiane per violino e i ritmi incalzanti delle percussioni. Bach che è di nuovo protagonista il 31, mentre il 30 è dato spazio a tre giovani talentuosi musicisti, vincitori dei prestigiosi Premi Venezia e Lamberto Brunelli e della Borsa di Studio Settimane Musicali al Teatro Olimpico dell’Accademia di Santa Cecilia.

«XXIV. Settimane Musicali al Teatro Olimpico»
8, 17, 23, 25, 27, 29, 30, 31 vari luoghi a Vicenza
Info settimaneolimpico.it