VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CINEMA arrow Venetian way. Cinema a Venezia, tempo di Pasinetti
Venetian way. Cinema a Venezia, tempo di Pasinetti
di Redazioneweb2   

schermata_2015-05-21_a_09.51.01.jpgSi svolge dal 26 al 28 maggio la 12esima edizione del Videoconcorso Francesco Pasinetti, il Festival del cortometraggio e del micrometraggio dedicato alla memoria del grande regista, sceneggiatore e critico veneziano, protagonista del panorama cinematografico nella prima metà del secolo scorso. La nuova edizione del Festival, organizzata dall’Associazione Amici del Pasinetti in collaborazione con Circuito Cinema introduce numerose novità rispetto alle edizioni precedenti come la scelta di aver indirizzato i partecipanti in gara su un’unica tematica: “Venezia: luci ed ombre di oggi e di ieri”.

 

Si tratta di un progetto attento ai luoghi della città che si propone di offrire un’immagine della vita veneziana di tutti i giorni, al di fuori dei classici itinerari turistici. La nuova edizione conferma la crescita e l’evoluzione del Videoconcorso nell’arco del tempo. Complessivamente, tra cortometraggi, micrometraggi e video musicali, sono state selezionate 70 opere che verranno presentate nelle giornate di proiezione.
 

 

schermata_2015-05-21_a_09.50.23.jpgSi inizia martedì 26 maggio alle ore 16: il programma prevede “La notte lunga del corto”, a cura dei Cerchidonda, una maratona notturna dedicata ai cortometraggi che si svolgerà presso il Teatro ai Frari fino alla mezzanotte. I lavori selezionati sono in gara nelle sezioni “Booktrailer” (premio offerto dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Venezia) e “Corti in corsa” (premio in collaborazione col TGS Eurogroup). La presentazione delle opere in gara prosegue il giorno successivo, presso la Casa del Cinema a San Stae. Durante la stessa giornata spazio anche ad un corto fuori concorso, “Un mestiere tra le calli: gli arrotini” di Carlos Ruzzene.
Giovedì 28 alle ore 10.30 nell’Aula Magna del liceo “Guggenheim”, Irene Sollazzo presenta la sua opera (fuori concorso),  “L’oro della laguna” (teaser), durante la stessa giornata si svolgerà la cerimonia di premiazione.

 

«Il Pasinetti quest’anno è più che mai ricco di novità e gode di una partecipazione sempre maggiore – sottolinea Anna Ponti, Presidente dell’Associazione “Amici del Pasinetti” – Venezia e i suoi luoghi sono naturalmente tra i protagonisti delle opere e dei momenti pubblici del festival, ma sempre aperta è la finestra sul mondo. Il Pasinetti è una casa che ospita idee fresche e immagini che catturano il tempo che stiamo vivendo, nei suoi aspetti fantasiosi e creativi e in quelli tragici e dolorosi».
 
«Videoconcorso Francesco Pasinetti»
Dal 26 al 28 maggio vari luoghi a Venezia
www.festivalpasinetti.it

 

:agenda cinema