VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CINEMA arrow #Daily 7 [8 settembre 2015]
#Daily 7 [8 settembre 2015]
di Redazioneweb   

dailyn7_8settembre15.jpg#DAILY

 

LANDED: Bertrand Tavernier, Marco Bellocchio, Roberto Herlitzka, Alba Rohrwacher, Pier Giorgio Bellocchio, Lidiya Liberman, Charlie Kaufman, Duke Johnson, Jennifer Jason Leigh, Tom Noonan, Emin Alper, Mehmet Özgür, Berkay Ate, Tülin Özen, Müfit Kayacan, Yorgos Zois, Alexandros Vardaxoglou, Sofia Kokkali, Maria Kallimani, Effi Rabsilber, Alexandros Sotiriou, Hadar Morag, Yuval Gurevich, Muhammad Da'as, Drahomira Biligova, Riccardo Mannelli, Vincenzo Sparagna, Vincenzo Gallo (Vincino), Valter Zarroli, Massimo Denaro, Yves Montmayeur, Simone Isola

 

Metti uno sceneggiatore cervellotico come Charlie Kaufman a contatto con gli studios e avrai capolavori d’ingegnosità quali Essere John Malkovich, Se mi lasci ti cancello e Il ladro di orchidee. Se poi Kaufman incontra un giovane regista specializzato in stop-motion come Duke Johnson, una casa di produzione coraggiosa come Starburn Industries e migliaia di sostenitori e finanziatori su Kickstarter, non possiamo che aspettarci un prodotto coraggioso e in qualche modo anomalo. Anomalisa è il titolo dell’attesissimo primo esperimento in stop-motion di Kaufman, una parabola sulla motivazione e lo svuotamento dell’esistenza in prima mondiale al Lido, prima di prendere il volo per Toronto. Se all’estrosità di Kaufman uniamo il talento visionario di Marco Bellocchio, che quest’anno è di nuovo in corsa per il Leone d’Oro con Sangue del mio sangue, allora dobbiamo segnarci in agenda la giornata di oggi come una delle più promettenti di tutta la Mostra. Frutto del lavoro con gli allievi dello storico corso di cinema che Bellocchio tiene ogni anno nella sua Bobbio, Sangue del mio sangue mette in relazione due storie sepolte dal tempo. Nel cast Roberto Herlitzka, Alba Rohrwacher e Filippo Timi. Altro film in Concorso Abluka di Emin Alper racconta la storia di una famiglia sullo sfondo di una Istanbul immaginaria, in preda a caos e tumulti politici. Per Orizzonti saremo inghiottiti in un gioco di specchi tra finzione e realtà per mano del giovane regista greco Yorgos Zois (Interruption), già assistente di Theo Angelopoulos, e nell’ipnotico inferno urbano della giovane regista israeliana Hadar Morag (Lama azavtani). Ma oggi è anche il giorno dell’incoronazione di Bertrand Tavernier, insignito del Leone d’Oro alla Carriera, del quale rivedremo La vita e niente altro./ Take one of the most inventive authors, Charlie Kaufman, a young director who specializes in stop-motion, Duke Johnson, and a brave production like Starburn Industries and wait for the magic. Anomalisa is a parable on motivation and empty existences. Marco Bellocchio participates with Sangue del mio sangue, a film produced with the participation of the former students of Bellocchio’s cinema school. Abluka by Emin Alper is the story of a family on the background of an imaginary Istanbul. At Orizzonti, Interruption is a game of mirrors between fiction and reality by Greek director Yorgos Zois, while young Israeli director Hadar Morag will bring us in a hypnotic urban inferno. Award Ceremony for this year’s Golden Lion for Lifetime Achievement, Bertrand Tavernier.