VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow VENICENESS arrow Il mantello glocal. La Festa di San Martino, autenticamente dolce
Il mantello glocal. La Festa di San Martino, autenticamente dolce
di F.M.   

sanmartino.jpgIl Sanmartin è uno dei dolci veneziani più buoni, semplici, efficaci, imperdibili, la cui diffusione e sopravvivenza va difesa con i denti è il caso di dire, dalla dimenticanza. Non sia mai che degli orribili marshmallows possano soppiantare il meraviglioso biscotto di pasta frolla farcito e decorato, che per tradizione viene preparato e venduto a Venezia e nella terraferma in occasione dell'11 novembre, Festa di San Martino. La tradizione pasticcera veneziana trova in questo biscottone decorato uno dei suoi punti di eccellenza, e meritano un plauso tutti quanti difendono questa piacevole e dolce abitudine.

 

Senza utilizzare l'arma del passatismo lacrimevole, impossibile tuttavia non ricordare la gioia nel ricevere questo piccolo e simbolico dono e soprattutto impossibile, se preparato in maniera artigianale e con i giusti ingredienti, non esserne rapiti dal gusto. Questo tangibile e calorico segno rimasto di un tempo passato non è frutto di orgoglio iperlocal, al contrario è un esempio di come si possa tenere in vita una tradizione senza ricorrere al solito luogo comune del felice tempo che fu.

 

Anche se sarebbe giusto rivendicare la primogenitura del “dolcetto o scherzetto” tra le calli di Venezia, consapevoli che sia meglio vivere in un mondo di aperture, e quindi globale, piuttosto che di steccati, con forza però diciamo, almeno una volta l'anno: «San Martin xè andà in sofita...Viva, viva San Martin!»...

Festa di San Martino
11 novembre
Venezia