VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow VENICENESS arrow Bellissima! Per la cura di corpo e anima
Bellissima! Per la cura di corpo e anima
di Fabio Marzari   

hotel-villa-cipriani-6.aspx.jpgNon so se sia meglio raccontare un luogo magnifico menzionando alcuni ospiti illustri che vi hanno soggiornato o semplicemente sapere che è possibile regalarsi l'emozione di appartenere al club degli happy few soggiornando in una bellissima villa da cui si domina un paesaggio che ancora esprime tutta la sua bellezza e armonia, senza essere stato troppo corrotto dalle sacrileghe mani dell'homo faber venetus. Villa Cipriani ad Asolo è una storica residenza nel centro di uno dei borghi più affascinanti d'Italia. L'edificio ha una lunga storia, tra gli altri la villa fu di proprietà dal 1889 del poeta inglese Robert Browning, che conferì all'edificio l'aria da nobile dimora toscana, considerato il paesaggio non dissimile dalle colline asolane che fecero perdutamente innamorare il poeta.

 

La villa passa in eredità al figlio Robert Wiedeman Barrett Browning che si stabilisce definitivamente ad Asolo fino al 1902, quando decise di vendere la proprietà ad un ricco trevigiano, che la donò alla figlia, per farne una residenza di campagna, destinata all'ozio estivo.

 

Anni dopo furono i gestori del rifugio del Monte Grappa a trasformarla in locanda con il nome di albergo Belvedere. Ma il destino volle che nel 1962 Rupert Edward Cecil Lee Guinness, Lord Iveagh - della famosa famiglia irlandese della birra, la comprasse, decidendo di affidarne il lancio come un indirizzo must be per il “belmondo” a Giuseppe Cipriani, il mitico Cipriani dell'Harry's Bar. Egli la rese un raffinato esempio di piccolo albergo di lusso, dove presero alloggio tanto per citarne alcuni: Marcello Mastroianni, Vittorio De Sica, Orson Welles, Peter O’Toole, Catherine Deneuve o Kim Basinger, Giuliana d’Olanda, il principe Filippo di Edimburgo, la Regina Madre d’Inghilterra, Onassis.



 

dscn1260.jpgDa ultimo l'uomo del caffè Segafredo, il vulcanico Massimo Zanetti, ha deciso di rilanciare l'hotel, affidandolo alle sapienti mani di una giovane e illuminata donna, di nobile stirpe - come si sarebbe detto un tempo - che con grande pragmatismo ed entusiasmo molto partecipato, ha lavorato e sta lavorando molto, con ottimi risultati sia da parte del pubblico, che è tornato felice ad Asolo, ritrovando quell'accoglienza che non vive di fasti gloriosi di un tempo che fu, bensì di sapienza contemporanea, capace di anticipare i desideri di viaggiatori sempre più esigenti, e sempre più attenti ad ogni minimo dettaglio ed anche da parte della severa stampa internazionale che ha giudicato in maniera assai lusinghiera la second life di Villa Cipriani. Il giardino che degrada seguendo il pendio della collina ospita una bellissima piscina, da dove la vista del paesaggio circostante è mozzafiato, la Spa, attrezzata e non inutilmente faraonica, funzionale e ben strutturata, permette un completo relax fisico e mentale.

 

Gli ozi asolani hanno il vantaggio di liberare per qualche giorno, ma anche un solo week end produce effetti insperati, dalle “tossine sociali” ovvero quella sommatoria di inutili perdite di tempo cui siamo sottoposti quotidianamente nel nostro essere parti di un aggregato sociale discutibile. Il bar interno è un capolavoro di boiserie e regala un'aura senza tempo al cocktail, o anche ad un caffè. Le stanze sono spaziose e ben arredate, i letti super comodi e i bagni coloratissimi, piastrellati con ceramiche di Vietri a Mare, vi sono alcune camere che hanno una grande terrazza, da cui gli ospiti “faticano” a staccarsi, avendo tutta la felicità a portata di mano e di sguardo ed essendoci in albergo un ristorante di livello, ogni desiderio gastronomico e di privacy può essere esaudito. Villa Cipriani merita un soggiorno in ogni stagione, la primavera e l'autunno hanno forse qualcosa in più da dare, essendo la linea della bellezza ancora meglio percepibile, anzi direi tangibile.

Villa Cipriani Asolo
Via Canova 298-Asolo (TV)
www.villaciprianiasolo.com