VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow NIGHTLIFE arrow Cuori alla deriva. A Spazio Aereo il ‘poeta maledetto’ della nuova scena Americana
Cuori alla deriva. A Spazio Aereo il ‘poeta maledetto’ della nuova scena Americana
di F.D.S.   
img_5866_low.jpgLa vita di Micah P. Hinson meriterebbe un film on the road sul tema, classicamente americano, della distruzione esistenziale e della successiva redenzione.
Micah cresce in una famiglia molto cristiana e conservatrice. Durante l’adolescenza si trasferisce ad Abilene, Texas, dove comincia a sperimentare con la musica già dall’età di 12 anni, ma entra anche in contatto con la droga.

 

Non ancora maggiorenne, fugge di casa con Melissa, modella di «Vogue». Questo incontro lo segna indelebilmente: infatti, dopo aver finito tutti i soldi, conosciuto il carcere ed essere stato sfrattato dal proprio appartamento, viene abbandonato dalla modella. Entra in una comprensibile fase di forte depressione e comincia a dipendere dagli stupefacenti. Cercando ispirazione dalle proprie esperienze e dalla propria solitudine, ricomincia a scrivere canzoni.

 

Viene notato da John-Mark Lapham, tastierista dei The Earlies, che riesce a far avere a Hinson un contratto per la registrazione di un album con l’etichetta inglese Sketchbook Records. Il suo debutto viene registrato nell’inverno del 2003 con l’assistenza del collettivo pop The Earlies, che aggiungono sonorità stravaganti alle canzoni di amori, perdite, patimenti e speranze che Hinson interpreta con la sua voce già inconfondibile (come l’ha definita qualcuno, "la voce di Elvis Costello vicino al collasso"). Seguiranno altri tre dischi e 2 Ep, in cui il nostro declinerà le proprie depressioni secondo i canoni del genere Americana, un alt country non troppo sperimentale ma sempre molto intenso e classico.


Nel 2011 il cantautore, in viaggio all’interno di un furgone in Spagna durante un tour estivo, è vittima di un gravissimo incidente stradale, in cui rischia di perdere la mobilità della braccia e che lo costringe a una lunga riabilitazione. La terribile esperienza sarà fonte d’ispirazione per il suo nuovo lavoro: Micah P. Hinson and The Nothing, pubblicato nel febbraio 2014 cui seguirà nel 2015 Broken Arrows, quasi esclusivamente acustico e di matrice psico-western.
Micah P. Hinson e la sua band suoneranno il 15 aprile allo Spazio Aereo di Marghera, e sarà una magnifica occasione per rivedere o scoprire del tutto la musica di questo strano personaggio, così profondamente americano nella sua condanna esistenziale al dolore e alla ricerca della bellezza come antidoto alla disperazione.


Micah P. Hinson
15 aprile Spazio Aereo-Marghera
www.spazioaereo.com