VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow VENICENESS arrow Adriatic Drive. A Jesolo, imperdibile "Falkensteiner Experience"
Adriatic Drive. A Jesolo, imperdibile "Falkensteiner Experience"
di Fabio Marzari   
_e6a2556.jpgEra il 1957 quando Maria e Josef Falkensteiner aprirono una piccola pensione in Val Pusteria. Circa 60 anni dopo il marchio Falkensteiner è cresciuto numericamente arrivando ad una trentina di hotel e 4 residence, divenendo un gruppo alberghiero internazionale di alta fascia, in crescita costante e molto apprezzato da una numerosa clientela affezionata.

 

Il connubio tra Falkensteiner e l'architettura contemporanea è molto evidente e si declina in nuovissime strutture, come quella di Jesolo, un 5 stelle firmato da Richard Meier e Matteo Thun.

 

Non era facile riuscire nell'impresa di rendere la popolare località balneare veneziana un luogo che richiamasse più le atmosfere di Miami piuttosto che le gite domenicali dei pendolari dell'entroterra, invece come nella tradizione Falkensteiner il fascino e i valori del passato hanno positivamente influenzato le scelte dell'oggi, favorendo un nuovo rinascimento per Jesolo, che finalmente può vantare una struttura alberghiera che allo stesso tempo è un esempio di bella architettura e di perfetta accoglienza.

 

falkensteiner-hotel-spa-jesolo-lido-di-jesolo-000.jpgL'alto Adriatico gode di una indubbia posizione geografica favorevole, vicina al centro dell'Europa, con un sistema viario e di comunicazione in grado di porre Jesolo prossima alle città più importanti, inoltre essendo mutato profondamente il concetto stesso di vacanza, il Falkensteiner risponde in pieno alle esigenze di un pubblico di cultura internazionale, che non cerca solo il mare, ma pretende fascino da una vacanza, anche solo di pochi giorni. Design, shopping, cucina, wellness, vicinanza con le città d'arte, Venezia su tutte, e ancora molto altro concentrati in un edificio iconico, progettato dall'archistar statunitense Richard Meier, con gli interni affidati al rigore e all'eleganza asciutta e calda di Matteo Thun.

 

Un hotel che è un concentrato di lusso contemporaneo, pop e chic, dove il comfort raggiunge standard elevati e ogni dettaglio è curato per esaltare il benessere degli ospiti. Una SPA di 1500 m² - Acquapura - con area relax, Jacuzzi e saune di differenti tipologie, munita di piscina interna ed esterna con vista sul mare, è uno dei molti vantaggi che offre l'Hotel ai suoi ospiti, che possono ritrovare la giusta dimensione dell'armonia fisica. Come sono lontani i tempi in cui le famiglie tedesche con capofamiglia in sandali e calze bianche d'ordinanza calavano su Jesolo per le agognate vacanze.

 

seafront-suite.jpgOra, in un mondo dalle distanze ravvicinate, il pubblico è geneticamente mutato e l'estetica ha migliorato di molto il rapporto con l'ambiente circostante, con la bellezza degli edifici al traino di un mutato e migliorato gusto estetico. Gli ospiti dell'Hotel, strutturato in 101 camere e 25 suite di varie dimensioni, hanno il privilegio di una struttura al loro pieno ed esclusivo servizio, con orari allungati per le colazioni, i pranzi e le cene, con una cucina definita 'Alpe Adria', che unisce la tradizione degli ingredienti semplici e squisiti delle montagne con i prodotti dell'Adriatico.

 

Il Falkensteiner è un'esperienza unica per coloro i quali cercano da un Hotel molto più di un soggiorno. Sin dal “Welcome Home” che caratterizza il logo della catena è insito come far sentire gli ospiti a casa sia una missione e la “casa” di Jesolo è aperta ben oltre il periodo balneare tradizionale. Il mare è un elemento di supporto, importante, ma non principale e la bellezza trascende il calendario, al di là delle stagioni.

 

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo
Piazza Le Corbusier 6, Lido di Jesolo (Ve)
www.falkensteiner.com/it/hotel/jesolo