VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CINEMA arrow [73.MOSTRA] Daily#4 (3 Settembre/September 2016)
[73.MOSTRA] Daily#4 (3 Settembre/September 2016)
di Redazioneweb   

daily4_3sett_cover-sito.jpgDAILY#4 [download]

 

LANDED: Paolo Sorrentino Jude Law Silvio Orlando Scott Shepherd Cécile de France Javier Cámara Ludivine Sagnier James Cromwell Lorenzo Mieli Andrea Scrosati James Franco Ashley Greene Austin Stowell Andrea Iervolino Monika Bacardi Martin Koolhoven Dakota Fanning Emilia Jones Els Vandervorst François Ozon Pierre Niney Paula Beer Johann von Bülow Stefan Arndt Eric Altmayer Nicolas Altmayer Kim Jee woon Choi Jae weon Ulrich Seidl Veronika Franz Wolfgang Thaler Fien Troch Nico Leunen Karlijn Sileghem Els Deceukelier Antonino Lombardo Peter Brosens Jessica Woodworth Peter Van den Begin Lucie Debay Bruno Georis Valentin Ganev David Hansen Enzo Sisti Alex Barder Andre Van Heerden Jorge Thielen Armand Adriana Herrera

 

Saturday Night Fever!

Star come se piovesse oggi al Lido. Merito per gran parte di Jimbo, alias James Franco, affezionatissimo a Venezia. Il cast del suo In Dubious Battle, presentato al popolo della Sala Giardino, è il più stellare della Mostra. Accanto a Franco, colleghi del rango di Ed Harris, Robert Duvall e Sam Shepard, fuoriclasse come Bryan Cranston (premiato protagonista della serie Breaking Bad), e la bad girl Selena Gomez, ma anche giovani promesse come Josh Hutcherson (Peeta Mellark di Hunger Games), Nat Wolff (giovanissimo protagonista di The Naked Brothers Band, film e serie) e icone televisive come Zach Braff (J.D. di Scrubs). Il film scomoda nientemeno che John Steinbeck, autore del romanzo da cui è tratto il film (La battaglia, Bompiani): storia della rivolta dei raccoglitori di frutta in California durante la Grande Depressione. Ma naturalmente al Lido sarà anche il giorno di Paolo Sorrentino, il più caustico e internazionale dei registi italiani. Attesa per la sua ultima discussa fatica, la serie The Young Pope, presentata Fuori Concorso con la proiezione dei primi due episodi. La serie, prodotta da HBO, Sky e Canal Plus, composta di otto episodi di cinquanta minuti, sarà trasmessa quest'anno da Sky. È la storia immaginaria del primo papa americano, Pio XIII, interpretato da Jude Law, che vedremo destreggiarsi tra vita privata e ruolo pubblico. Nel cast anche Diane Keaton, Silvio Orlando e Ludivine Sagnier. Bellezza selvaggia ma trattenuta, Dakota Fanning è la protagonista del western europeo Brimstone (Venezia73), diretto da Martin Koolhoven, acclamato regista di Winter in Wartime (2008). Liz è in fuga dal suo passato e inseguita dal malvagio Preacher (interpretato da Guy Pearce). Fra gli interpreti, anche Carice van Houten (Operazione Valchiria), Paul Anderson (Sherlock Holmes: Gioco di ombre), Jack Roth (The Great Train Robbery) e Carla Juri, nel cast del misterioso sequel di Blade Runner, atteso per il 2017. Si annuncia come un melò in grande stile invece il nuovo film di François Ozon, Frantz, ambientato all'indomani della Grande Guerra e incentrato sull'incontro di due anime tristi, Anna (Paula Beer) e Adrien (Pierre Niney), che si ritrovano a piangere lo stesso uomo caduto in guerra, un marito e un amico. E dall'Europa arriva, Fuori Concorso, un altro autore tra i più originali e controversi, l'austriaco Ulrich Seidl, già Leone d'Argento nel 2001 per Canicola e Premio Speciale della Giuria alla 69. Mostra per Paradies: Glaube, quest'anno al Lido con Safari, documentario (sicuramente impietoso) sull'abominevole pratica dei cacciatori europei di animali selvaggi in Africa. C'è da scommettere che ce ne ricorderemo. Per Orizzonti la noia mortale dei giovani che hanno tutto e niente viene messa a nudo in Home dalla belga Fien Troch, autrice il cui piglio disincantato è capace di spolpare all'osso vicende crudeli. E dal Belgio viene anche il re (King of the Belgians) della coppia Brosens & Woodworth (La quinta stagione). Il monarca immaginario dovrà fuggire in incognito da Istanbul attraverso i Balcani per rientrare nel suo paese minacciato da una rivolta. Ogni riferimento al vero Re del Belgio e puramente casuale… / Venice stardom today! James Franco presents his In Dubious Battle, starring Ed Harris, Robert Duvall, Sam Shepard, bad girl Selena Gomez, and TV icons like Zach Braff. The film is an adaptation of John Steinbeck’s novel, a story of unionized fruit pickers in depression-era California. Paolo Sorrentino presents TV series The Young Pope, produced by HBO, Sky, and Canal+, about the fictional first American Pope, Pius XIII, interpreted by Jude Law. Dakota Fanning stars in Martin Koolhoven’s western Brimstone as Liz, a woman escaping her past. François Ozon tells the story of a man and a woman (Paula Beer and Pierre Niney) grieving a lost husband and friend. Controversial director Ulrich Seidl authored Safari on European poachers in Africa. For the Orizzonti section, the suffocating boredom of those teenagers that have it all - and have nothing at all - in Home by Belgian director Fien Troch, who dissects the crudest stories down to the bone. Also from Belgium is Brosens & Woodworth’s King of the Belgians. The fictional monarch needs to escape Istanbul via the Balkans to reentry Belgium, where a revolt is taking place.

 

:agenda cinema