VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Ogni cosa alluminata. Le Collezione del Conte Vittorio Cini in una eccezionale mostra
Ogni cosa alluminata. Le Collezione del Conte Vittorio Cini in una eccezionale mostra
di Mariachiara Marzari   

55617_unnamed_2_480x400.jpgLa parola miniatura deriva da “minium”, termine che nell’età classica e nei primi secoli del Medioevo indicava il cinabro, ossia il solfuro di mercurio, sostanza di colore rosso usata nella pittura antica e adoperata per dipingere in rosso iniziali, titoli e rubriche di testi scritti. Miniare o minio describere significò originariamente scrivere con il colore rosso.

 

Nel Medioevo l’arte della miniatura, detta anche alluminatura o illuminatura, corrispose alla decorazione e all’illustrazione di un testo scritto. Osservare da vicino questi massimi capolavori dell’arte non significa solo poter ammirare la bellezza estetica di queste pagine, ma scoprire l’universo di un mondo lontano, dai confini geografici ridotti, ma dall’infinita sapienza. Una pagina miniata infatti entusiasma per le diverse possibili letture: stilistiche, iconografiche, tecniche, teologiche, storiche, culturali.

 

Nonostante le dimensioni ridotte, le miniature racchiudono stili e influenze, storie e leggende, simboli e dogmi, in una sintesi perfetta.

 

miniature.jpgRitenuta una raccolta unica in Italia e tra le più importanti al mondo, con 236 miniature acquisite tra il 1939 e il 1940 dalla Libreria Antiquaria Hoepli di Milano, la Collezione del Conte Vittorio Cini, donata nel 1962 alla Fondazione Cini, è formata da pagine e iniziali miniate ritagliate rappresentative delle principali scuole italiane di miniatura e delle creazioni di alcuni dei più importanti miniatori attivi tra XII e XVI secolo.

 

In un percorso espositivo che saprà sorprendere per eleganza – allestimento ideato dallo Studio Michele De Lucchi – e per tecnologia – installazioni multimediali curate da Factum Arte di Adam Lowe –, vengono eccezionalmente esposte al pubblico 120 miniature della Collezione, nella mostra già attesissima Mindful Hands, dal 17 settembre sull’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia.


«Mindful Hands. I capolavori miniati della fondazione Giorgio Cini»

17 settembre-8 gennaio 2017
Fondazione Giorgio Cini, Isola di San Giorgio - Venezia

www.cini.it

 

 
    26|11|2017
  • PERSONAL STRUCTURE
    European Cultural Centre, Palazzo Mora, Cannaregio 3659 | Palazzo Bembo, Riva del Carbon, San MArco 4793 - VENEZIA
    La mostra è una polifionia di artisti provenienti da diverse parti del mondo, con diverse culture e di conseguenza diversi linguaggi...

  • 13|05|2017 - 26|11|2017
  • INTUITION
    Museo di Palazzo Fortuny, San Marco 3958 - VENEZIA
    Un'esposizione magnificca che riunisce artefatti antichi e opere del passato affiancati ad altre moderne e contemporanee, tutte legate ali concetti...

  • 26|11|2017
  • GLASSTRESS 2017
    Palazzo Franchetti, San Marco 2487 - VENEZIA| Berengo Exhibition Space, Campiello della Pescheria - MURANO
    Quaranta imporatanti artisti internazionali, tra cui Ai Weiwei, Jann Fabre Abdulnasser Gharem, Alicja Kwade, Laure Prouvost, Ugo Rondinone, Thomas...

  • 07|04|2017 - 27|11|2017
  • LORIS CECCHINI Waterbones
    Event Pavilion, T Fondaco dei Tedeschi, Riato, Calle del Fondaco - VENEZIA
    Le sue grandi installazioni si collocano al crocevia tra scultura, architettura e dimensione organica e confondono le percezioni dello spettatore per...

  • 09|04|2017 - 03|12|2017
  • DAMIEN HIRST Treasures from the Wreck of the Unbelievable
    Palazzo Grassi, San Samuele | Punta della Dogana, Salute - VENEZIA
    Un progetto inedito, frutto di un lavoro durato dieci anni, dell’artista britannico Damien Hirst che coinvolge per la prima volta...