VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Sulle tracce di una nuova immagine. L’arte italiana nel boom degli anni Sessanta
Sulle tracce di una nuova immagine. L’arte italiana nel boom degli anni Sessanta
di Anna Corazza   

imagine.jpgContinua fino al 19 settembre alla Collezione Peggy Guggenheim la mostra IMAGINE. Nuove immagini nell’arte italiana 1960-1969 a cura di Luca Massimo Barbero, un percorso da non perdere attraverso sguardi e prospettive originali, nuovi linguaggi e diverse suggestioni, rappresentativi di un momento meno noto e approfondito dell’arte italiana. La definizione del verbo inglese “to imagine” corrisponde al formarsi di un’immagine mentale, qualcosa che non è presente ai sensi: la mostra conduce il visitatore attraverso le opere di Franco Angeli, Mario Ceroli, Domenico Gnoli, Giosetta Fioroni, Tano Festa, Fabio Mauri, Francesco Lo Savio, Michelangelo Pistoletto, Mario Schifano, Mimmo Rotella, Giulio Paolini, Jannis Kounellis, Pino Pascali, offrendo un’indagine visiva intorno alle nuove possibilità interpretative dell’immagine in un’inedita lettura dell’arte italiana e dell’Italia degli anni ‘60, al culmine del miracolo economico.

 

Le sperimentazioni artistiche si susseguono, si mescolano e si intrecciano con rapidità e intensità straordinarie, portavoce del fermento che caratterizzava la società e la cultura. È in questo clima di vitalità creativa che nascono immagini, figure e racconti originali, che questa mostra vuole affrancare dalla rigida classificazione sotto movimenti ed etichette. Un’indagine che si mostra (attraverso la sapiente costruzione del percorso espositivo) ricca di contrasti, dove ogni opera diventa emblema di un aspetto della ricerca artistica di questi anni. L’immagine, intesa come rappresentazione sia pittorica che fotografica, viene interrogata, lavorata, espressa, declinata e infine diviene anche oggetto, oltrepassando così quei limiti a cui, fino ad allora, era stata sottoposta.

 

«IMAGINE. Nuove immagini nell’arte italiana 1960-1969»

Fino al 19 settembre 2016 Collezione Peggy Guggenheim - Venezia

www.guggenheim-venice.it