VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Memorie di un incontro. Sergej Paradjanov raccontato da Tatiana Daniliyants
Memorie di un incontro. Sergej Paradjanov raccontato da Tatiana Daniliyants
di Redazioneweb   
6a4342_37ccb035a7294413aac1347af98d9c41mv2.jpgSergej Iosifovič Paradžanov (Tbilisi, 9 gennaio 1924 – Erevan, 20 luglio 1990), regista sovietico, nato da genitori armeni, realizzò leggendari film, come Il colore del melograno, Ashik-Kerib, che gli permisero di essere conosciuto e apprezzato non solo in Armenia, Georgia, Russia e Ucraina, ma anche in Europa. La sua opera, che affronta in chiave surrealista e visionaria le tradizioni popolari delle regioni caucasiche, è stata a lungo soggetta a fortissime censure da parte delle autorità sovietiche.

 

Al momento della sua prima e ultima visita a Venezia nel 1988, in occasione della presentazione del suo film Ashik-Kerib alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, Sergej Parajanov visitò l'isola di San Lazzaro degli Armeni e lasciò in dono uno dei suoi collage. Più di una volta nelle sue conversazioni e interviste, ha dichiarato di sentire una speciale affinità estetica con Venezia. Parte da qui la mostra I doni di Venezia per Sergej Paradjanov, personale omaggio al regista sovietico di Tatiana Daniliyants, artista russa anch'essa autrice di numerosi cortometraggi, film e documentari, che esplora idealmente e poeticamente l'incontro tra Sergej Parajanov e la leggendaria città 'd’acqua'.

 

6a4342_3e895e97891b43c98fa2ef79aec38c72mv2_d_2832_4256_s_4_2.jpgOspitata dal 14 ottobre al 27 novembre nella galleria VeniceArtfactory / Veniceinabottle, la mostra è l’ultima tappa di un lungo percorso espositivo partito dal Museo d'Arte Moderna a Yerevan, in Armenia (2014), dove Sergej Parajanov è sepolto; proseguito nel Museo Statale di Architettura intitolato a Schusev a Mosca (2015) e nel Museo Statale di Belle Arti di Ekaterinburg, la terza più grande città russa. Infine la mostra è stata presentata al Museo di Storia Nazionale presso la capitale della Georgia, Tbilisi, dove Sergej Parajanov è nato e vissuto per la maggior parte della sua vita.


Tatiana Daniliyants, attraverso fotografia, regia e arti applicate, crea un'atmosfera surreale capace di connettere fortemente il pubblico alle visioni creative del regista russo. L’opera si compone di parti di vetro di Murano e tessuti veneziani Bevilacqua, un video con interviste a veneziani di origine armena che ricordano i loro incontri con Parajanov (Levon Zekian e Bajkar Sivalzian) e alcuni collage fotografici tematici dove Tatiana Daniliyants cita l’approccio sperimentale all’arte di Parajanov, miscelando tecniche e materiali differenti.

 

Tatiana Daniliyants
The Gift of Venice to Sergej Paradjanov
Dal 14 ottobre al 27 novembre 2016
VeniceArtfactory / Veniceinabottle, Via Garibaldi, Castello 1794

www.veniceartfactory.org

 
    10|04|2017 - 30|07|2017
  • ETTORE SOTTSASS: il vetro
    Le Stanze del Vetro, Isola di San Giorgio Maggiore - VENEZIA
    Le Stanze del Vetro celebrano la produzione vetraria dell’architetto italiano Ettore Sottsass (1917–2007), nel centenario della sua...

  • 09|05|2017 - 24|08|2017
  • GIOVANNI ANSELMO Senza titolo, invisibile, dove le stelle si avvicinano di una spanna in piů, mentre oltremare appare verso Sud-Est, e la luce focalizza...
    Fondazione Querini Stampalia, Campo Santa Maria Formosa - VENEZIA
    Il lavoro di Anselmo è un paradigma che si propone ricomponendosi e direzionandosi sempr ein modo diverso ogni volta che incontra uno spazio e...

  • 06|05|2017 - 31|08|2017
  • LISTEN. Imaging American Music by Rhona Bitner
    Palazzetto Bru Zane, San Polo 2368 - VENEZIA
    Il progetto Listen di Rhona Bitner è un catalogo visivo della storia americana del Rock’n’Roll. Una raccolta frutto di oltre dieci...

  • 12|04|2017 - 10|09|2017
  • DAVID LACHAPELLE Lost & Found
    Casa dei Tre Oci, Fondamenta delle Zitelle 43, Isola della Giudecca - VENEZIA
    «Amo creare tramite l’uso della fantasia, tramutando in immagine i miei sogni». David LaChapelle Una grande mostra monografica,...

  • 29|04|2017 - 01|10|2017
  • CABINET OF CURIOSITIES La Collezione Drom
    Museo di Palazzo Mocenigo, Salizada di San Stae, Santa Croce 1992 - VENEZIA
    La straordinaria collezione della famiglia Storp, fondatrice nel 1911 a Monaco di Baviera di Drom Fragrances, dialoga con il Museo di Palazzo...

  • 21|04|2017 - 15|11|2017
  • PALAZZO CINI. LA GALLERIA – VIK MUNIZ Afterglow: Pictures of Ruins
    Palazzo Cini, San Vio, Dorsoduro 864 - VENEZIA
    Afterglow: Pictures of Ruins di Vik Muniz inaugura la stagione 2017 della Galleria di Palazzo Cini a San Vio con un omaggio alla...

  • 26|11|2017
  • PERSONAL STRUCTURE
    European Cultural Centre, Palazzo Mora, Cannaregio 3659 | Palazzo Bembo, Riva del Carbon, San MArco 4793 - VENEZIA
    La mostra è una polifionia di artisti provenienti da diverse parti del mondo, con diverse culture e di conseguenza diversi linguaggi...

  • 13|05|2017 - 26|11|2017
  • INTUITION
    Museo di Palazzo Fortuny, San Marco 3958 - VENEZIA
    Un'esposizione magnificca che riunisce artefatti antichi e opere del passato affiancati ad altre moderne e contemporanee, tutte legate ali concetti...

  • 26|11|2017
  • GLASSTRESS 2017
    Palazzo Franchetti, San Marco 2487 - VENEZIA| Berengo Exhibition Space, Campiello della Pescheria - MURANO
    Quaranta imporatanti artisti internazionali, tra cui Ai Weiwei, Jann Fabre Abdulnasser Gharem, Alicja Kwade, Laure Prouvost, Ugo Rondinone, Thomas...

  • 07|04|2017 - 27|11|2017
  • LORIS CECCHINI Waterbones
    Event Pavilion, T Fondaco dei Tedeschi, Riato, Calle del Fondaco - VENEZIA
    Le sue grandi installazioni si collocano al crocevia tra scultura, architettura e dimensione organica e confondono le percezioni dello spettatore per...

  • 09|04|2017 - 03|12|2017
  • DAMIEN HIRST Treasures from the Wreck of the Unbelievable
    Palazzo Grassi, San Samuele | Punta della Dogana, Salute - VENEZIA
    Un progetto inedito, frutto di un lavoro durato dieci anni, dell’artista britannico Damien Hirst che coinvolge per la prima volta...