VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM arrow AQUAGRANDA 1966-2016 | Testimone oculare. Alla Biblioteca Marciana, il racconto di un’alluvione
AQUAGRANDA 1966-2016 | Testimone oculare. Alla Biblioteca Marciana, il racconto di un’alluvione
di M.M.   

cvmt7zcwaaaqvpw.jpgA partire dalle prime ore del 4 novembre – quando la forza di piena di fiumi, Laguna e mare cominciano a superare i livelli di guardia, interessando il territorio di 492 Comuni delle Tre Venezie – si fanno drammatiche le testimonianze in diretta inviate dai sindaci dei Comuni dell’intera provincia e dagli Uffici statali preposti, come il Magistrato alle acque e il Genio civile, che segnalano le rotte degli argini, le falle sui murazzi di Pellestrina, l’evacuazione di interi paesi con migliaia di sfollati da ricoverare.

 

Documenti e fotografie provenienti dagli archivi delle principali Istituzioni veneziane preposte alla tutela ed afferenti al MiBACT, nonché dall’Archivio Generale dello Stato e del Comune di Venezia e altre istituzioni pubbliche e privati, offrono una viva testimonianza dell'aqua granda di quel 4 novembre di cinquant’anni fa.

 

Venezia 1966 – 2016. Dall’emergenza al recupero del patrimonio culturale. Storie e immagini dagli archivi della città, la mostra appena inaugurata nelle Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana, è un racconto capace di documentare quei drammatici momenti, ma al contempo di mostrare l’immediata e generosa risposta da parte della comunità nazionale e internazionale, polarizzando l’attenzione dell’Unesco e dei primi Comitati privati internazionali, che a partire dai primi mesi del 1967 si pongono l’obbiettivo di contribuire finanziariamente alla salvaguardia di Venezia.

 

Lo sguardo, assorto, incredulo, di un grande storico americano – Frederic Lane – in apertura di mostra, che contempla la città sommersa da una finestra del primo piano della Pensione Seguso alle Zattere, la mattina del 4 novembre, è lo sguardo del pubblico che attraversa le Sale oggi incredulo e al contempo pronto a reagire, lo sguardo di una comunità ferita, ma non finita.

 

«Venezia 1966 – 2016. Dall’emergenza al recupero del patrimonio culturale Storie e immagini dagli archivi della città»
Fino 27 novembre Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana
marciana.venezia.sbn.it

 
    23|04|2017
  • DOPPIO SENSO
    Collezione Peggy Guggenheim h. 15
    "Kids Day"
    Percorsi tattili alla Collezione Peggy Guggenheim (6-12 anni).

  • 27|04|2017
  • IED CREATIVE DAYS
    IED - Venezia
    Cosa fare da grande? Se la domanda rimbomba in testa, non bisogna esitare e soprattutto non predere il nuovo appuntamento con Creative Days proposta...

  • VENEZIA VIVE. DAL PRESENTE AL FUTURO E VICEVERSA
    Teatrino di Palazzo Grassi h. 18
    Presentazione del libro Venezia vive. Dal presente al futuro e viceversa di Angela Vettese, edizione Il Mulino.

  • 30|04|2017
  • POESIE DADAISTE
    Collezione Peggy Guggenheim h. 15
    "Kids Day"
    In occasione del Festival della lettura, libro che gira, Libro che leggi organizzato dalla Biblioteca Ragazzi di BarchettaBlu. Collezione Peggy...

  • GUARDATEMI IL PIÙ POSSIBILE
    Ca’ Pesaro - Galleria Internazionale di Arte Moderna h. 10-17
    Una mostra-omaggio alla figura della donna artista, docente, educatrice e allieva. Il progetto, teso a valorizzare questo legame, mette in relazione...

  • MUSEI IN FESTA
    Musei Civici
    La Fondazione Musei Civici di Venezia propone l’ingresso gratuito a tutti i nati o residenti nei 44 Comuni della Città metropolitana,...