VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Il favoloso mondo di Han Meilin. A Ca’ Foscari, oltre 200 opere dell’eclettico artista cinese
Il favoloso mondo di Han Meilin. A Ca’ Foscari, oltre 200 opere dell’eclettico artista cinese
di F.M.   
4-chinesepainitng-monkey.jpgL’ambasciatore Vattani curatore con il professor Zhao Li, della mostra Il Mondo di Han Meilin, organizzata da Ca’ Foscari, da Venice International University, da China Italy Dialogue Association e da Han Meilin Foundation, ben conosce l’opera vastissima di questo artista, la cui  fama lo ha portato tra l’altro ad essere nominato nel 2015 dall’UNESCO “Artista per la Pace”.

 

Afferma Vattani: «Han Meilin ha saputo creare un proprio universo fantastico, popolato da creature leggiadre, oppure da animali interpretati secondo le caratteristiche positive o negative loro attribuite dalla tradizione cinese, o, ancora, con oggetti, legni intarsiati, stoffe, bronzi, realizzati con un’arte dalle radici nel passato e una proiezione immaginifica nel futuro».

 

A Venezia sono giunti oltre 200 lavori dell’artista, provenienti dai tre Musei che il Governo Cinese gli ha dedicato a Pechino, Hangzhou e Yinchuan. In tutte le opere c’è un imprinting inconfondibile, tipico del Maestro: un’apologia dell’incompletezza legata a un mondo sempre in divenire. Lui stesso è, nella sua arte, testimonianza vivente di tale concezione. Cita Leonardo allorché evoca: «Sì come il ferro s’arrugginisce senza esercizio... così lo ‘ngegno senza esercizio si guasta». Una massima che lo porta, all’età di 80 anni, ad affrontare un tour mondiale che parte da Venezia, dove le sue opere saranno visibili fino al 28 febbraio 2017. Per il visitatore la Mostra è un’esperienza polisensoriale e risveglia tutti i sensi, mettendo in evidenza quanto siano labili le linee di demarcazione tra diverse forme di espressione.

 

3-chinesepainting-owl.jpgIl Maestro si ispira alla millenaria storia della civiltà cinese, cogliendone gli aspetti che si sono sedimentati nel corso dei secoli fino alla formazione della contemporaneità, non solo pitture, disegni, sculture, opere di design, ma anche stoffe, ceramiche, legni intarsiati, ferri e utensili fanno della Mostra un viaggio negli imperscrutabili orizzonti di un uomo ‘multitasking’. A lui si deve anche il logo sulla coda degli aerei di Air China, una fenice, e anche le poltrone degli aerei sono state disegnate da lui. Inoltre sue le mascotte delle Olimpiadi di Pechino 2008.

 

Molti lo considerano il Picasso della Cina, ma Han Meilin non ama questo appellativo e risponde:«Non sono il Picasso della Cina, sono il Han Meilin della Cina». La dimostrazione della sua straordinaria fierezza, messa a dura prova nei lunghi anni di sofferenza che ha attraversato per non rinnegare l’arte che sentiva parte di sé. Un’occasione da non perdere per incontrare da vicino un Grande Artista, pop al punto giusto da permettersi di essere concettualmente ineccepibile. Arte sine qua non.

«Il Mondo di Han Meilin»
Fino 28 febbraio 2017 Ca’ Foscari Esposizioni, Dorsoduro 3246
fb: Il Mondo di Han Meilin a Venezia
 

 
    26|11|2017
  • PERSONAL STRUCTURE
    European Cultural Centre, Palazzo Mora, Cannaregio 3659 | Palazzo Bembo, Riva del Carbon, San MArco 4793 - VENEZIA
    La mostra è una polifionia di artisti provenienti da diverse parti del mondo, con diverse culture e di conseguenza diversi linguaggi...

  • 13|05|2017 - 26|11|2017
  • INTUITION
    Museo di Palazzo Fortuny, San Marco 3958 - VENEZIA
    Un'esposizione magnificca che riunisce artefatti antichi e opere del passato affiancati ad altre moderne e contemporanee, tutte legate ali concetti...

  • 26|11|2017
  • GLASSTRESS 2017
    Palazzo Franchetti, San Marco 2487 - VENEZIA| Berengo Exhibition Space, Campiello della Pescheria - MURANO
    Quaranta imporatanti artisti internazionali, tra cui Ai Weiwei, Jann Fabre Abdulnasser Gharem, Alicja Kwade, Laure Prouvost, Ugo Rondinone, Thomas...

  • 07|04|2017 - 27|11|2017
  • LORIS CECCHINI Waterbones
    Event Pavilion, T Fondaco dei Tedeschi, Riato, Calle del Fondaco - VENEZIA
    Le sue grandi installazioni si collocano al crocevia tra scultura, architettura e dimensione organica e confondono le percezioni dello spettatore per...

  • 09|04|2017 - 03|12|2017
  • DAMIEN HIRST Treasures from the Wreck of the Unbelievable
    Palazzo Grassi, San Samuele | Punta della Dogana, Salute - VENEZIA
    Un progetto inedito, frutto di un lavoro durato dieci anni, dell’artista britannico Damien Hirst che coinvolge per la prima volta...