VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow TEATRO arrow Vite in attesa. Il capolavoro di Buzzati diretto da Valerio per la produzione dello Stabile
Vite in attesa. Il capolavoro di Buzzati diretto da Valerio per la produzione dello Stabile
di Matteo Savini   
ddt-sito.jpgIl Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale presenta la propria produzione 2016 firmata da Paolo Valerio, ispirata al capolavoro di Dino Buzzati Il deserto dei Tartari, romanzo che nel 1940 consacrò lo scrittore tra i grandi della nostra letteratura. La storia è abbastanza nota: il giovane tenente Drogo che passerà la vita nella fantomatica Fortezza Bastiani in un confine misterioso, in attesa di altrettanto misteriosi Tartari, il nemico, l’inatteso e anche, forse, la vita.

Lunghi anni di niente, di ritmi lenti, di sfinimento nell’attesa che succeda qualcosa, e quando qualcosa succederà sarà ormai troppo tardi, Drogo sarà diventato un vecchio, inutile al combattimento, superato dagli eventi. Nelle note di regia Valerio ci spiega che vuole rendere il personaggio di Drogo uguale a tutti gli altri attori e al pubblico, creare una forte identificazione con questo sentimento di struggente malinconica attesa che caratterizza le molte vite di quanti hanno le giornate scandite da ritmi ripetitivi, che sembrano far scivolare l’esistenza in un nulla monotono e avvilente. Il testo si colloca cronologicamente a metà strada tra Il Castello di Kafka e La montagna incantata di Thomas Mann da una parte, e il Godot di Beckett dall’altra, e per certi versi ne riassume in un caso e ne anticipa nell’altro alcuni temi, diventando un possibile trait d’union, specie per quanto riguarda certi toni onirici, certe straniate visioni di un reale che non sembra reale, mentre tali sembrano i sogni, nella deformazione della percezione del concetto del tempo.

 

10_ildesertodeitartaripaolovalerio-3727.jpgLo spazio è statico, il tempo è solo un’idea, il grottesco rischia di diventare tragico (e almeno nel caso dell’uccisione di Lazzari lo diventa), tutto quindi concorre a rendere questo testo, innervato anche della vena poetica e artistica dell’autore, a essere messo in scena. Il naturale epilogo che vedrà Drogo morire per un male incurabile, che forse è la vita stessa, quando ormai l’avanzata età non gli permetterà più di servire la battaglia contro i Tartari finalmente alle porte – il presente? la modernità? –, chiude la circolarità di un testo perfettamente compiuto che di sicuro nella sua riproposta scenica saprà suscitare nel pubblico l’ineludibile domanda su cosa siamo capaci di fare di noi stessi, su come le nostre paure e l’accidia, che è vizio capitale di chi aspetta e di chi si sfugge, possano creare attorno a noi quella grande ‘fortezza’ che ci impedirà di vivere, dandoci l’illusione di essere sempre in attesa di un fattore esterno che ci costringerà di fatto a farlo.

Il deserto dei Tartari
23-27 novembre 2016 Teatro Goldoni-Venezia
www.teatrostabileveneto.it

 

 

:agenda teatro

    23|04|2017
  • TONI SARTANA E LE STREGHE DI BAGDĄD
    Teatro Goldoni - Venezia h.16.00
    "Stagione di prosa 2016/17"
    di Natalino Balasso  con Natalino Balasso, Francesca Botti, Marta Dalla Via, Beatrice Niero  regia Natalino Balasso

  • SERIAL KILLER PER SIGNORA
    Teatro Verdi - Padova h. 16.00
    "Stagione di prosa 2016/17"
    musical di Douglas J. Cohen da un racconto di William Goldman con Gianluca Guidi, Giampiero Ingrassia regia Gianluca Guidi

  • 26|04|2017
  • ORESTEA
    Teatro Verdi - Padova h. 20.00
    "Stagione di prosa 2016/17"
    di Eschilo con Mariano Rigillo, Mascia Musy, Angela Pagano, Gaia Aprea, Giacinto Palmarini regia Luca De Fusco

  • 27|04|2017
  • ORESTEA
    Teatro Verdi - Padova h. 20.00
    "Stagione di prosa 2016/17"
    di Eschilo con Mariano Rigillo, Mascia Musy, Angela Pagano, Gaia Aprea, Giacinto Palmarini regia Luca De Fusco

  • 28|04|2017
  • ORESTEA
    Teatro Verdi - Padova h. 20.00
    "Stagione di prosa 2016/17"
    di Eschilo con Mariano Rigillo, Mascia Musy, Angela Pagano, Gaia Aprea, Giacinto Palmarini regia Luca De Fusco

  • 29|04|2017
  • ORESTEA
    Teatro Verdi - Padova h. 20.00
    "Stagione di prosa 2016/17"
    di Eschilo con Mariano Rigillo, Mascia Musy, Angela Pagano, Gaia Aprea, Giacinto Palmarini regia Luca De Fusco

  • 30|04|2017
  • ORESTEA
    Teatro Verdi - Padova h. 16.00
    "Stagione di prosa 2016/17"
    di Eschilo con Mariano Rigillo, Mascia Musy, Angela Pagano, Gaia Aprea, Giacinto Palmarini regia Luca De Fusco

  • 23|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia 

  • 24|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia   

  • 25|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia   

  • 26|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia   

  • 27|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia   

  • 28|05|2017
  • STOMP
    Teatro Goldoni - Venezia
    "Eventi Speciali"
    Stomp Productions - Glynis Henderson Productions  in collaborazione con Terry Chegia