VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow MUSICA arrow Zitti un po’. Marra e Guč, quei ragazzi bravi
Zitti un po’. Marra e Guč, quei ragazzi bravi
di Gabriella Zullo   
marracash-e-gu-pequeno.jpgSanteria Live Tour, by Marra e Guè: un album scritto tra Brasile, Spagna e Italia. La prima tappa che inaugurerà l'ultimo successo dei rapper sarà a Padova, il 27 gennaio al Gran Teatro Geox. A giugno, Santeria era pronto e fresco di registrazione. Marracash: siciliano trasferitosi da piccolo nella Barona, periferia milanese.
 
Un Bronx dove si cresce prima degli altri, lo stomaco si fortifica e si collezionano cicatrici. Dopo il diploma, compone le sue prime rime; poi l’amicizia con i Club Dogo, il primo singolo Popolare (2005); infine l'ascesa al grande pubblico con l'album solista Marracash (2008) e il singolo Badabum Cha Cha, la radio hit estiva più ascoltata. 
 
Guè Pequeno: nasce nel Natale dell'80 sempre nella grande e grigia Milano; prima del successo nel mainstream come solista, la sua carriera inizia con vari mixtape, l'amicizia con Jake La Furia e i primi beat con le Sacre Scuole; i Club Dogo, poi la Dogo Gang e... sempre il risultato di un'adolescenza tutta tesa a smontare certe regole sociali tra una Penna capitale (2006) e un Bravo ragazzo (2013). I rapper vogliono uscire da etichette imposte. Ma come tutti gli artisti, anche loro si portano dietro dei minimi comuni denominatori. Coincidenze? Forse, a noi così “ci piace”. Intanto, preparatevi allo spettacolo. 

Marra/Guè
27 gennaio 2017 Gran Teatro Geox-Padova