VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Ritratto di famiglia. I Trentin nell'antifascismo europeo
Ritratto di famiglia. I Trentin nell'antifascismo europeo
di Redazioneweb   
fitwidth.jpgPromossa dal Centro documentazione e ricerca Trentin, Iveser e Associazione rEsistenze, in collaborazione con gli Archivi Fotografici e Digitali del Comune di Venezia, la Fondazione Querini Stampalia e con il patrocinio del Consiglio d’Europa – Ufficio di Venezia, Una famiglia in esilio. I Trentin nell’antifascismo europeo (1926–1943) è una mostra che si propone di valorizzare il ricco fondo fotografico contenuto nell’Archivio di Franca Trentin, conservato dall’Associazione rEsistenze presso la Casa della memoria e della storia di Venezia a Villa Hériot, alla Giudecca, oltre 400 immagini che spaziano dalla Belle Époque ai primi anni Duemila.

 

La mostra approfondisce per immagini la fase dell’esilio francese della famiglia negli anni della dittatura: Silvio Trentin, all’epoca docente di Diritto pubblico a Ca’ Foscari, fu infatti tra i primissimi accademici italiani a rifiutare il processo di fascistizzazione dell’università, decidendo di abbandonare non solo l’insegnamento ma lo stesso Paese, per cui appena pochi anni prima aveva valorosamente combattuto, vedendolo ormai privo di garanzie di libertà. Un viaggio alla scoperta delle vicende di una famiglia ‘europea’, simbolo della lotta antifascista.

«Una famiglia in esilio. I Trentin nell’antifascismo europeo (1926–1943)»
15 febbraio – 19 marzo 2017

Fondazione Querini Stampalia - Venezia

www.iveser.it