VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow THEATRE arrow Quel diavolo di Toni! Balasso/Sartana torna al Goldoni per il secondo capitolo de "La Cativissima"
Quel diavolo di Toni! Balasso/Sartana torna al Goldoni per il secondo capitolo de "La Cativissima"
Written by Matteo Savini   
balasso_streghe.jpgBalasso a teatro è sempre più un evento. Torna per la seconda puntata La cativìssima, epopea di Toni Sartana già presentata con successo al Teatro Goldoni lo scorso anno. Il secondo episodio di questa trilogia è intitolato Toni Sartana e le streghe di Bagdàd e riprende dal primo alcuni personaggi come la moglie Lea e l’amico Ettore Bordin ma non è legato narrativamente al suo antefatto.

 

È una nuova storia, un nuovo viaggio negli abissi dell'uomo, dove si ride molto ma si è costantemente tenuti con il volto schiacciato nel letamaio delle umane bassezze, deviazioni, cattiverie, meschinità, illusioni ancorché volgari e di infimo profilo. Balasso, ormai lontano anni luce dal suo personaggio televisivo, è oggi molto più legato al suo anticristo che spopola su YouTube in messianiche ed esilaranti invettive contro tutto e tutti, inondando il web con un j’accuse al marcio e all’ipocrisia che ci circonda, a volte esondando e rendendo veramente difficile capire come sopravvivere dignitosamente. Il comico/scrittore/attore/autore analizza senza accademia le forme di decadenza morale che sembrano connotare l’uomo d’oggi, un certo tipo di uomo, sempre più feroce, e ferocemente ignorante, bulimico di cose e persone, e patetico, risibile nella sua assenza di alcuna tragicità. 

 

balasso650.jpgDenaro e potere, sesso e potere, politica e potere: le chiavi di lettura sono un po’ le stesse anche in questa ambientazione vagamente esotica, un oriente generico dove in una Bagdad che evoca scenari recenti di conflitti e di speculazioni, accompagnato dalle profezie di tre streghe a dare un tocco macbettiano, il nostro Balasso/Sartana – accompagnato in scena da un gruppo collaudato di talentuosi attori, molto affiatati – scalerà la vetta del comando arrivando ad aggregarsi a quella Davos metaforica del cosiddetto club dei “magnaschei”, ovvero il volto oscuro del potere, il potere vero, quello che non si vede.

 

Non so se Balasso abbia letto Bagatelle per un massacro di Céline, testo di non facile reperibilità e che non ha certo portato fortuna all’immenso autore francese, ma questo indagare nel disfacimento morale di un mondo in balia di un gruppo ristretto di avidi e indifferenti personaggi, questo riconoscere nell’abbrutimento di una società un disegno chiaro di sottomissione a interessi neppure indicibili, richiama alla memoria quei nefasti segni premonitori di un lontano 1937 dove la catastrofe si respirava nell’aria e chi la denunciava veniva più spesso preso per disfattista o nichilista che per attento osservatore dei fenomeni sociali.

 

balasso1391.jpgScrive l’autore: «... Tutto ciò che chiamiamo progresso serve spesso a mascherare la perdita di terreno sotto i piedi della nostra anima; Sartana continua ad arrampicarsi aggrappandosi a tutti quelli che trova intorno per dimenticare che, perso il contatto con la terra, perdiamo anche la capacità di spiccare il volo». Tema tanto attuale quanto ricorrente nella riflessione sul divenire dell’umanità fattasi merce, deumanizzata e quindi fruibile alla bisogna. Sperando di essere lontani dagli estremi già visti in Europa, ma con la forte sensazione che così non sia, andremo a teatro a ridere e a esorcizzare la paura di assomigliare molto più di quanto crediamo ai personaggi che vedremo in scena, cercando come sempre di utilizzare il rito catartico della rappresentazione per assolverci dai nostri egoismi, dalle nostre indifferenze, dal nostro dimenticarci tutto non appena usciti, già pronti per un altro spritz e una scrollata di spalle.

Toni Sartana e le streghe di Bagdàd
19-23 aprile 2017

Teatro Goldoni - Venezia

www.teatrostabileveneto.it
 

 

:agenda teatro

    22|10|2017
  • OMAGGIO A PINA BAUSCH
    Teatro Malibran - Venezia h. 17
    Danzatori: Raphaelle Delaunay e Asha Thomas, Pablo Aran Gimeno

  • IL MAGO DI OZ
    Teatro Momo-Mestre h. 17
    “Domenica a Teatro 2017/18”
    Teatrino dell’Erba Matta Si apre con un grande classico della letteratura per l’infanzia, la nuova stagione del Teatro...

  • 26|10|2017
  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Goldoni- Venezia h. 20.30
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Con Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni

  • FRATELLI
    Teatro Ca’ Foscari - Venezia h. 20.30
    “Alterazioni – Diffrazioni di senso”
    di Pier Lorenzo Pisano con Fabrizio Colica, Claudio Colica, Francesca Mazza

  • 27|10|2017
  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Goldoni - Venezia h. 20.30
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Con Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni

  • MASSIMO LOPEZ & TULLIO SOLENGHI SHOW
    Gran Teatro Geox-Padova h. 21.30
    Musiche dal vivo della Jazz Company

  • 28|10|2017
  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Goldoni - Venezia h. 19
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Con Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni

  • COPPIA APERTA QUASI SPALANCATA
    Teatrino Zero, Crea-Spinea (Ve) h. 21
    “Chi č di scena allo ZERO?”
    di Dario Fo e Franca Rame con Lisa Moras e Michele Vargiu   Chi è di scena allo ZERO? La nuova rassegna si apre con...

  • 29|10|2017
  • LE AVVENTURE DI NUMERO PRIMO
    Teatro Goldoni h. 16
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    di Gianfranco Bettin e Marco Paolini Con Marco Paolini Musiche originali di Stefano Nanni

  • LE MORBINOSE
    Teatro Momo-Mestre h. 16
    “Divertiamoci a Teatro 2017/18”
    di Carlo Goldoni La Bautta “Fulvio Saoner”

  • 30|10|2017
  • YAMAMURA WAKAHAYAKI
    Teatro Goldoni - Venezia h. 20
    Danze tradizionali e canti juta.   Una serata con le danze di Yamamura Wakahayaki, proveniente...

  • 03|11|2017
  • ESERCIZI DI STILE
    Teatro Balzan-Badia Polesine (Ro) h. 21
    “Musik[é] 2017”
    di Umberto Eco Stefania Rocca, voce recitante Musiche di Poulenc, Milhaud, Ravel, Debussy, Satie

  • 04|11|2017
  • DELUSIONIST
    Teatro Goldoni - Venezia h. 20.30
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    Testo, regia e interprestazione, Natalino Balasso e Marta Dalla Via

  • 05|11|2017
  • DELUSIONIST
    Teatro Goldoni - Venezia h. 20.30
    “Stagione di Prosa 2017/18”
    Testo, regia e interprestazione, Natalino Balasso e Marta Dalla Via

  • LA FIABA DI CELESTE
    Teatro Momo-Mestre h. 17
    “Domenica a Teatro 2017/18”
    Compagnia Franceschini performingarts Teatro d’attore e di figura con pittura dal vivo (dai 3 anni)

  • 17|04|2018
  • ORLANDO FURIOSO
    Teatro Malibran h. 19
    "Stagione Lirica e Balletto 2017/18"
    Musica di Antonio Vivaldi Direttore Diego Fasolis Regia Fabio Cerasa Nuovo allestimento Fondazione la Fenice in coproduzione con...