VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow BIENNALE ARTE 2017 | Vedi alla voce: artisti
BIENNALE ARTE 2017 | Vedi alla voce: artisti
di Francesco Santaniello   

macel_baratta_-_photo_by_andrea_avezzu.jpg

Viva Arte Viva, il titolo scelto da Christine Macel per la Mostra ufficiale della 57. Biennale d'Arte di Venezia, è un inno alla vitalità salvifica e aurorale dell’arte volto «a celebrare, e quasi a rendere grazie, all’esistenza stessa dell’arte e degli artisti, che ci offrono con i loro mondi una dilatazione della nostra prospettiva e dello spazio della nostra esistenza» (Paolo Baratta, Presidente della Biennale).

Viva Arte Viva è una perentoria esclamazione che, concettualmente, si contrappone sia alla tesi hegeliana della fine o “morte” dell’arte, più volte ripresa nel corso dei secoli da diversi filosofi (Nietzsche, Benjamin, Adorno, Heidegger), sia all’amara sentenza pronunciata da Arturo Martini in merito alla scultura “lingua morta”.

«L’arte di oggi – ha dichiarato Christine Macel – di fronte ai conflitti e ai sussulti del mondo, testimonia la parte più preziosa dell’umanità, in un momento in cui l’umanesimo è messo in pericolo. Essa è il luogo per eccellenza della riflessione, dell’espressione individuale e della libertà, così come degli interrogativi fondamentali. L’arte è l’ultimo baluardo, un giardino da coltivare al di là delle mode e degli interessi specifici e rappresenta anche un’alternativa all’individualismo e all’indifferenza».


L’Arte è viva: sono scomparsi i metodi tradizionali della produzione e della fruizione artistica; sono perite (superate) le teorie estetiche anacronistiche, solipsistiche ed edonistiche. L’arte attuale non può essere intesa come mera rappresentazione o imitazione: essa è una realtà tout court, uno strumento d’indagine, sia del processo creativo sia delle differenti questioni inerenti l’uomo e il mondo.

 

fg_g_20_parreno_philippe_6473.jpgPertanto gli artisti non dovrebbero produrre feticci, ma opere che siano in grado di coinvolgere i fruitori in un’esperienza estetica che includa anche la vita. Partendo da tali presupposti e tenendo conto delle poetiche che sottendono le ricerche dei 120 artisti invitati (provenienti da 51 Nazioni), possiamo esser certi che nel percorso espositivo ideato da Christine Macel la dimensione partecipativa sarà un paradigma sviluppato «in una sequenza [mentale e non fisica] di padiglioni, di stanze o ambienti che propongono allo spettatore un’esperienza, come in viaggio, dall’interiorità all’infinito». 
Eludendo le abituali distinzioni fra generi, forme, ambiti, media e discipline, l’arte viva dovrà essere partecipata, vissuta, esperita.

 

In quest’ottica gli incontri e i dialoghi con gli artisti assumeranno un ruolo strategico, tanto da costituire uno dei pilastri della Mostra. A tal proposito sono stati ideati tre progetti specifici: Tavola aperta (tutti i venerdì e sabato di ogni settimana, durante i sei mesi dell’Esposizione, un artista incontrerà il pubblico durante un pranzo da condividere, al fine di accennare al proprio lavoro e dialogare); Pratiche d’artista (proiezione di brevi video realizzati dagli artisti stessi per far scoprire il loro universo e il loro modo di lavorare); La mia biblioteca (ogni autore è chiamato a stilare una lista delle sue letture preferite per offrire al pubblico un ulteriore strumento di conoscenza).

«Viva Arte Viva. 57. Esposizione Internazionale d’Arte»
13 maggio-26 novembre 2017

Giardini, Arsenale e vari luoghi in Città
www.labiennale.org

 
    11|02|2017 - 28|05|2017
  • WILLIAM MERRITT CHASE Un pittore tra New York e Venezia
    Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna, Santa Croce 2076 - VENEZIA
    Sessanta opere provenienti da collezioni pubbliche e private statunitensi arrivano a Ca’ Pesaro per la prima mostra in Italia dedicata...

  • 18|03|2017 - 04|06|2017
  • DA POUSSIN A CÉZANNE Disegni della Collezione Prat
    Museo Correr, Piazza San Marco - VENEZIA
    Una preziosa mostra di disegni, provenienti da una della più importanti raccolte private francesi: nelle sale del Museo Correr sfilano...

  • 18|02|2017 - 04|06|2017
  • HIERONYMUS BOSCH E VENEZIA
    Palazzo Ducale, Appartamento del Doge, Piazza San Marco 1 - VENEZIA
    Una mostra piccola dal fascino intramontabile alla ricerca delle opere ‘veneziane’ del grande Hieronymus Bosch, pittore affascinante ed...

  • 25|02|2017 - 26|06|2017
  • RITA KERNN-LARSEN Dipinti surrealisti
    Project Rooms, Collezione Peggy Guggenheim, Dorsoduro 701 - VENEZIA
    Un inedito approfondimento dedicato all’arte surrealista di Rita Kernn-Larsen (Hillerød 1904–Copenaghen 1998), che nel 1937...

  • 15|04|2017 - 02|07|2017
  • ATTORNO A TIZIANO L’annuncio, la linea e la materia verso Fontana
    Centro Culturale Candiani, Piazzale Candiani - MESTRE (Ve)
    "Cortocircuito – Dialogo tra i secoli"
    Un inedito e intrigante dialogo tra due giganti dell’arte italiana: Tiziano e Fontana. Gabriella Belli e Luca Massimo Barbero, curatori della...

  • 23|03|2017 - 23|07|2017
  • SERENISSIME TRAME Tappeti dalla collezione Zaleski e dipinti del Rinascimento
    Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro, Cannaregio 3932 - VENEZIA
    Tessuti straordinari, coloratissimi, composti da elaborati intrecci dalla forte carica simbolica. Una selezione di 25 antichissimi e rarissimi...

  • 10|04|2017 - 30|07|2017
  • ETTORE SOTTSASS: il vetro
    Le Stanze del Vetro, Isola di San Giorgio Maggiore - VENEZIA
    Le Stanze del Vetro celebrano la produzione vetraria dell’architetto italiano Ettore Sottsass (1917–2007), nel centenario della sua...

  • 06|05|2017 - 31|08|2017
  • LISTEN. Imaging American Music by Rhona Bitner
    Palazzetto Bru Zane, San Polo 2368 - VENEZIA
    Il progetto Listen di Rhona Bitner è un catalogo visivo della storia americana del Rock’n’Roll. Una raccolta frutto di oltre dieci...

  • 12|04|2017 - 10|09|2017
  • DAVID LACHAPELLE Lost & Found
    Casa dei Tre Oci, Fondamenta delle Zitelle 43, Isola della Giudecca - VENEZIA
    «Amo creare tramite l’uso della fantasia, tramutando in immagine i miei sogni». David LaChapelle Una grande mostra monografica,...

  • 29|04|2017 - 01|10|2017
  • CABINET OF CURIOSITIES La Collezione Drom
    Museo di Palazzo Mocenigo, Salizada di San Stae, Santa Croce 1992 - VENEZIA
    La straordinaria collezione della famiglia Storp, fondatrice nel 1911 a Monaco di Baviera di Drom Fragrances, dialoga con il Museo di Palazzo...

  • 21|04|2017 - 15|11|2017
  • PALAZZO CINI. LA GALLERIA – VIK MUNIZ Afterglow: Pictures of Ruins
    Palazzo Cini, San Vio, Dorsoduro 864 - VENEZIA
    Afterglow: Pictures of Ruins di Vik Muniz inaugura la stagione 2017 della Galleria di Palazzo Cini a San Vio con un omaggio alla...

  • 07|04|2017 - 27|11|2017
  • LORIS CECCHINI Waterbones
    Event Pavilion, T Fondaco dei Tedeschi, Riato, Calle del Fondaco - VENEZIA
    Le sue grandi installazioni si collocano al crocevia tra scultura, architettura e dimensione organica e confondono le percezioni dello spettatore per...

  • 09|04|2017 - 03|12|2017
  • DAMIEN HIRST Treasures from the Wreck of the Unbelievable
    Palazzo Grassi, San Samuele | Punta della Dogana, Salute - VENEZIA
    Un progetto inedito, frutto di un lavoro durato dieci anni, dell’artista britannico Damien Hirst che coinvolge per la prima volta...