VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM arrow FESTIVAL DEI MATTI 2017 | Effetto doppio. Francesco Wolf e il suo Doppelganger
FESTIVAL DEI MATTI 2017 | Effetto doppio. Francesco Wolf e il suo Doppelganger
di C.S.   
ph_giorgiachinellato.jpgNato per il progetto Teatro in Bottega del regista Mattia Berto, lo spettacolo Doppelganger che vede protagonista Francesco Wolf, è riproposto al pubblico del Festival dei Matti al Teatrino di Palazzo Grassi, a conclusione della prima giornata (ingresso gratuito). Il termine tedesco “Doppelganger” si riferisce a un doppio o ‘sosia’ di una persona, una sorta di spettrale gemello maligno che nell’immaginario travia le proprie vittime con idee e consigli malsani.

 

Ispirandosi a Il sosia di Dostoevskij, Mattia Berto, ha costruito l’intera performance «sull’idea del doppio che è inconsciamente presente in ciascun essere vivente. Tutti siamo in un modo e vorremmo essere in un altro modo, così come lo è un attore che in questo caso ne è un esempio perfetto». Con grande ironia, nella pièce Wolf interpreta se stesso, giovane attore italiano diviso tra la scena teatrale, in cui è nato e si è formato, e quella televisiva di cui è salito alla ribalta nel 2016 grazie alla seguitissima soap, Un posto al sole, che lo ha visto negli inquietanti panni di un serial killer.

 

L’attore di teatro si confronta con il suo doppio televisivo, in una contemporaneità folle dove pensiero, cultura e qualità sono fagocitate dal mediatico, dall’ossessione dell’apparire a tutti i costi.

Doppelganger


26 maggio 2017

Teatrino di Palazzo Grassi, San Samuele - Venezia
www.festivaldeimatti.org