VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow MUSICA arrow Profondità di canto. Flo, sapore e profumo di musica
Profondità di canto. Flo, sapore e profumo di musica
di Redazioneweb2   

flo.jpgFloriana Cangiano, in arte Flo, inizia a studiare canto lirico nel 1995 passando, qualche anno più tardi, allo studio del canto moderno e popolare per poi appassionarsi alla musica tradizionale e alla world music. Cita tra le sue influenze artisti come Billie Holiday, Elis Regina, Violeta Parra, Amalia Rodriguez, Cesaria Evora, Rosa Balistreri, guardando tuttavia anche alle suggestioni di Cesare Pavese, Pablo Neruda, Frida Kahlo, Pina Bausch e tanti altri.

 

Tra le sue esperienze come interprete la più significativa è senz’altro quella al fianco del compositore e musicista Daniele Sepe, che le affida il ruolo di voce solista nei Rote Jazz Fraktion e con il quale incide nel 2012 Canzoniere Illustrato e nel 2013 In Vino Veritas.

 

D’amore e di altre cose irreversibili è stato il suo disco di esordio, uscito nel 2014 e pubblicato anche in Francia e Benelux, Inghilterra, Giappone, Austria, Germania, Spagna e Portogallo, ovunque ottimamente recensito.

 

Negli ultimi anni si è esibita in numerosi Festival musicali e teatrali sia in Italia che all’estero, raccogliendo consensi di pubblico e critica grazie ad esibizioni raffinate e incisive. Il mese del rosario è il suo secondo album, presentato al pubblico del T Fondaco in un concerto intimo, coinvolgente, autentico.

Flo
16 giugno T Fondaco dei Tedeschi
www.venetojazz.com