VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Temporaneamente Contemporaneo. Artisti a confronto a Zattere Studio
Temporaneamente Contemporaneo. Artisti a confronto a Zattere Studio
di Redazioneweb   
natalie_gutgesell-1.pngPer una settimana soltanto, anzi meno – dal 15 al 20 luglio – la GalleriaZero contemporary art ha selezionato un gruppo di interessanti artisti internazionali per un confronto serrato sul contemporaneo. Nello spazio Zattere Studio, Collegare l'impossibile, titolo emblematico della mostra, ha posto il visitatore difronte alle opere di: Marco Guglielmi, Laura Sogues, Micaela Signorelli, Val Wecerka, Christian Tureczek, Natalie Gutgesell, Sari Fishman, Blanco Almudena, Karel Stoop, Leslie Lismore, Belinda Mason, Pey-Chwen Lin, Seyed Mohsen Pourmoheni Shakib, Sergej Jakovlev &amp, Antonina Shypotilo, Balazs Kulcsar, Juan Carlos Beneyto, Paka Traykova, Rosa Didonna, Loredana Messina, Patrizia Poli, Aurora Cirillo, Olga Cucaro, Maria Teresa Palacios, Leonilda Fappiano.

 

In mostra performance, video-art, pittura astratta e figurativa, fotografia, scultura ed installazioni, collegate tra loro da un layout studiato e fuori dal comune che definisce il contesto in cui i lavori vengono presentati, sfruttando al meglio l'atmosfera e l'energia dello spazio che le ospita, lo studio dello straordinario pittore Emilio Vedova.


In linea con la realtà presente, una presentazione omogenea dell’arte sta diventando sempre più datata. La multiculturalità e i cambiamenti causati da conflitti, disastri ecologici e spettacolari progressi scientifici, obbligano l’arte ad andare incontro a questa tendenza e ad optare per la connessione di forme d’arte che inizialmente potrebbero essere considerate impossibili da combinare.

 


«Collegare l'impossibile»


15 - 20 luglio 2017


Zattere Studio, Dorsoduro 51 - Venezia