VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ARTE arrow Ostinatamente, Mediterraneo. Pablo Picasso e il dipinto preferito di Peggy
Ostinatamente, Mediterraneo. Pablo Picasso e il dipinto preferito di Peggy
di Redazione   

picasso_sulla_spiaggia_guggenheim-kfp--1280x960web.jpg

 

Con le sue numerosissime rappresentazioni di spiagge e bagnanti, Picasso non ha certamente scoperto un nuovo soggetto ma ha identificato e rivelato l’unico vero “scenario esterno” della sua intera opera.

 

Come la maggior parte dei suoi temi, il concetto di spiaggia viene affrontato in maniera sia tradizionale che più propriamente moderna.

Giorgione, Tiziano, Ingres, Puvis de Chavannes, Manet, Cézanne, Matisse, Renoir sono tutti artisti ai quali Picasso mostra di aver guardato come fonte di ispirazione per le sue figurazioni e strutture compositive. Il passo in avanti fatto dall’artista non è dato tuttavia dal soggetto quanto invece dal modo in cui il genio spagnolo, collegando l’esperienza individuale alle forme della tradizione, creò non solo qualcosa di nuovo ma di assolutamente rivoluzionario.

 

Picasso. Sulla spiaggia, a cura di Luca Massimo Barbero, è la nuova imperdibile mostra-iconica pensata per le Project Rooms del Museo: una selezione unica e raffinatissima di opere di Pablo Picasso – tre dipinti, dieci disegni e una scultura –, che si snoda attorno a una delle tele più amate da Peggy Guggenheim, il dipinto Sulla spiaggia (La Baignade), uno dei capolavori della sua Collezione veneziana.
 
«Picasso. Sulla spiaggia»

Fino 7 gennaio 2018

Collezione Peggy Guggenheim, Project Rooms - Venezia

www.guggenheim-venice.it