VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CINEMA arrow [VENEZIA74] DAILY#9 (7 settembre/September 2017)
[VENEZIA74] DAILY#9 (7 settembre/September 2017)
Written by di Tiburius   

daily9_7set2017_venewsciak-cover.jpg

DAILY#9 >>DOWNLOAD<<

  

Angels and Devils

 

Un noir perfetto ambientato in una Roma coattissima e cialtrona: è l’opera prima di Cosimo Gomez, Brutti e cattivi (Orizzonti), che vede la sgangherata coppia formata da Claudio Santamaria e Marco D’Amore cimentarsi in una rapina ad una banca ai danni di un clan mafioso cinese.
Aveva già diretto nel 2013 Per altri occhi, un film su un gruppo di persone non vedenti; Silvio Soldini torna oggi sullo stesso tema con Il colore nascosto delle cose, storia d’amore tra un pubblicitario in carriera (Adriano Giannini) e un’osteopata che ha perso la vista a 16 anni (Valeria Golino).
Grande attesa per il film in concorso di Abdellatif Kechiche, Premio per la migliore opera prima nel 2000 con Tutta colpa di Voltaire. Mektoub, My Love: Canto Uno, prima parte di una promessa trilogia, narra la storia di un giovane sceneggiatore che torna nella sua città sul Mediterraneo per le vacanze estive, si innamora e incontra un produttore che intende finanziare il suo primo film. Angels Wear White (Concorso), seconda opera di Vivian Qu, racconta di due studentesse aggredite in un motel e di una terza che si rifiuta di testimoniare per paura di perdere il lavoro: una storia sulla durezza della condizione adolescenziale, a far da sfondo il cambiamento economico e sociale della Cina. Jon Alpert è un inviato speciale e video-reporter americano che ha girato il mondo e i principali fronti di guerra vincendo 15 Emmy Awards, ma anche pagando personalmente per aver tentato di mandare in onda materiale non censurato sulle conseguenze sui civili delle bombe sganciate durante la Guerra del Golfo. Celebri le sue interviste a Saddam Hussein durante la Guerra del Golfo e a Fidel Castro, di cui conquistò la fiducia: il suo Cuba and the Cameraman (Fuori Concorso) ci offre un’imperdibile testimonianza di come e quanto Cuba sia cambiata negli ultimi 40 anni./ A perfect film noir set in modern-day Rome is director Cosimo Gomez’s debut film, Brutti e cattivi, with Claudio Santamaria and Marco D’Amore. Silvio Soldini directed, in 2013, Per altri occhi, a film on blindness, which is also the theme of his latest feature, Il colore nascosto delle cose, a love story between an advertiser (Adriano Giannini) and a blind osteopath (Valeria Golino). In 2000, Abdellatif Kechiche won the award for the Best Debut Film and we have been waiting for his return since then: Mektoub, My Love: Canto Uno is the first part of a trilogy, the story of a scriptwriter who meets a potential producer for his first movie. Angels Wear White by Vivian Qu is the story of two students who are assaulted in a motel and of a third one that won’t witness for fear of losing her job. Jon Alpert is an American correspondent who reported from war theatres all over the world. His Cuba and the Cameraman will show us just how much Cuba changed over the last forty years.