VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Ottava meraviglia. Tre appuntamenti alle Sale Apollinee
Ottava meraviglia. Tre appuntamenti alle Sale Apollinee
di Redazione   

_berliner_ottetto_.jpg

 

L’ottetto d’archi della Filarmonica di Berlino è stato fondato nel 1994 da otto membri del Berliner Philharmoniker.

 

Con la sua combinazione specifica d’intensità applicata alla musica da camera e di potenza sinfonica su larga scala, l'ensemble ha trovato rapidamente un posto nel panorama concertistico internazionale. La sua attività si sviluppa tanto in Germania quanto all'estero, con apparizioni acclamate dal pubblico in Giappone, Spagna e Sud America. 

 

In occasione di due concerti al Teatro Colón di Buenos Aires, la formazione riceve un riconoscimento dalla critica argentina come Miglior Ensemble di musica da camera all'estero. Insieme al repertorio standard, i musicisti decidono assai spesso di includere opere sconosciute e raramente eseguite nei loro programmi di concerti: Dmitrij Šostakovicˇ con 2 Preludes op. 11, Louis Spohr e il suo Double Quartet for Strings in G major op. 136, Felix Mendelssohn e un Octet in E-flat Major op. 20 compongono il repertorio del concerto del 16 ottobre. L’8 e il 9 novembre il mezzosoprano Anke Vondung e il pianista Christoph Berner intrattengono il pubblico con musiche di Mahler, Berg, Strauss, Zemlinsky, Schreker e Schoenberg.

 

«Musikàmera»
16 ottobre; 8, 9 novembre 2017

Sale Apollinee, Teatro La Fenice 

www.musikamera.org