VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CINEMA arrow Schermo riflesso. Cinema e paesaggio secondo Benetton
Schermo riflesso. Cinema e paesaggio secondo Benetton
di Redazione   

sharp-families.jpg

 

Cambiamenti e trasformazioni dei paesaggi possono spingere persone e comunità intere a spostarsi. Molte altri, invece, resistono in luoghi che sentono come parte imprescindibile di sé e che non vogliono abbandonare, nonostante problemi spesso causati da una gestione sbagliata delle risorse naturali.

Sono i temi esplorati dalla annuale rassegna cinematografica autunnale della Fondazione Benetton dedicata a cinema e paesaggio, attraverso documentari e film di finzione.

 

Mercoledì 8 novembre ecco Sharp Families. Tagliati per gli affari di Patrick Grassi: gli uomini delle Dolomiti per un secolo sono emigrati in Inghilterra facendo gli arrotini. Oggi, figli e nipoti di quegli emigranti dominano il mercato dei coltelli di Londra, un business redditizio realizzato da poche imprese a conduzione familiare. Il film racconta l’evoluzione di questa comunità, attraverso il lavoro e il legame con la terra d’origine di tre famiglie.

 

Il 22 novembre è in programma Ci vuole un fiore di Vincenzo Notaro, storia del primo orto urbano della città di Roma, nato nel 2008 alla Garbatella. Da allora il Palazzo della Regione Lazio, motore politico del territorio laziale, fa da sfondo a spaventapasseri e alberi di vario genere che oggi coprono e arricchiscono di verde l’area sottostante.

 

«Paesaggi che cambiano»
8, 22 novembre 2017

Auditorium Spazi Bomben-Treviso
www.fbsr.it

 

:agenda cinema