VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow TEATRO arrow Merletti e sogni d’amore. Le baruffe chiozzotte nel nuovo allestimento di Valerio
Merletti e sogni d’amore. Le baruffe chiozzotte nel nuovo allestimento di Valerio
di C.S.   

baruffe6.jpg

Dopo il successo riscosso con prima nazionale presentata durante l’Estate Veronese al Teatro Romano, dove la commedia non veniva rappresentata dal 1988, Le baruffe chiozzotte, nel nuovo allestimento curato da Paolo Valerio per il Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale, torna a Venezia, al Goldoni dal 16 al 19 novembre, e a Mestre al Teatro Toniolo il 6 e 7 dicembre.

 

«La prima battuta della commedia, “Creature, cossa diséu de sto tempo?”– racconta il regista – fa in modo che da subito tempo atmosferico e psicologico si intreccino. Le Baruffe sono l’ultimo testo di Goldoni, fatta eccezione del suo testo d’addio, Le ultime sere di Carnevale, che scrive prima della faticosa partenza per Parigi. E infatti, in questo affresco di grande leggerezza e irresistibile divertimento, si intravede il colore della malinconia, la sensazione del tempo irresistibile che fugge».

Uno spettacolo corale, popolato da personaggi di grandissima potenza: uomini e donne innocenti e rudi, esemplari imperfetti di un’umanità straordinaria. Il regista e la compagnia offrono al pubblico un momento di riflessione sullo spettacolo durante l’incontro ospitato dall’Event Pavilion del T Fondaco dei Tedeschi, il 18 novembre alle ore 16.

Le baruffe chiozzotte
16-19 novembre 2017 Teatro Goldoni - Venezia

6, 7 dicembre 2017 Teatro Toniolo - Mestre

www.teatrostabileveneto.it