VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow TEATRO arrow Neat and fine. Sangati e il triangolo amoroso in salsa elisabettiana
Neat and fine. Sangati e il triangolo amoroso in salsa elisabettiana
di Redazioneweb   

img-1508945334.jpg

Tra le prime commedie di Shakespeare, Due gentiluomini di Verona è spesso considerata come lo schizzo delle grandi opere che l’hanno seguita. Gioco sperimentale sull’adolescenza, i suoi impulsi e il suo tormento, il dramma ritrae una giovinezza tanto pronta a giurare fedeltà quanto a tradire e, per la prima volta, dà vita a due figure essenziali del teatro elisabettiano: il travesti e il giullare.

 

Dal 18 al 21 gennaio, il Teatro Goldoni permette di riscoprire il destino di Proteo e Valentino, due amici per la pelle, che s’innamorano della stessa ragazza, Silvia. Attorno a questi protagonisti gravitano molti altri gustosi personaggi: Turio, l’imbecille rivale, Lucetta, l’ancella impertinente, il devoto Sir Eglamur, che sembra uscito da una storia d’amore cavalleresca, o Crab, il cane incapace di stare in società.

 

I due gentiluomini deificano le loro amanti ed esaltano l’amicizia virile, ma dove si nasconde il vero volto dell’amore? Nella misteriosa foresta dove sono possibili tutti gli incontri e le svolte? In quest’opera è percepibile la passione del giovane William Shakespeare per la libertà, la fantasia e il romanticismo.

 

Divertito dalle metamorfosi subite dagli uomini che si arrendono all’amore, lancia i suoi personaggi in un vortice di inganni, di colpi di scena e tribolazioni folli, che mette alla prova amicizia e lealtà.


Un’opera tragicomica, diretta da Giorgio Sangati e interpretata da un cast di straordinari attori della nuova scena italiana – con cui sarà possibile prendere un aperitivo sabato 20 gennaio alle 17.30 all’Event Pavilion di T Fondaco dei Tedeschi (ingresso libero su prenotazione) – capaci di evocare l’adolescenza non come età anagrafica, ma come stato mentale e fisico. Un limbo tra inesperienza e maturità, costellato di travolgenti terremoti interiori.

I due gentiluomini di Verona
18-21 gennaio 2018

Teatro Goldoni, Venezia

24- 28 gennaio 2018

Teatro Verdi, Padova
www.teatrostabileveneto.it

 

 

:agenda teatro

    04|04|2019
  • L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Oscar Wilde Regia, scene e costumi di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia Produzione di Teatro dell'Elfo

  • 05|04|2019
  • L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Oscar Wilde Regia, scene e costumi di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia Produzione di Teatro dell'Elfo

  • 06|04|2019
  • L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Oscar Wilde Regia, scene e costumi di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia Produzione di Teatro dell'Elfo

  • 07|04|2019
  • L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO
    Teatro Toniolo - Mestre h. 16.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    di Oscar Wilde Regia, scene e costumi di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia Produzione di Teatro dell'Elfo

  • 11|04|2019
  • LA CASA NOVA
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Carlo Goldoni Regia di Giuseppe Emiliani con la Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto

  • 12|04|2019
  • LA CASA NOVA
    Teatro Goldoni h. 20.30
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Carlo Goldoni Regia di Giuseppe Emiliani con la Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto

  • SI NOTA ALL'IMBRUNIRE (SOLITUDINE DA PAESE SPOPOLATO)
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    Testo e regia di Lucia Calamaro con Silvio Orlando

  • 13|04|2019
  • LA CASA NOVA
    Teatro Goldoni h. 19
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Carlo Goldoni Regia di Giuseppe Emiliani con la Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto

  • SI NOTA ALL'IMBRUNIRE (SOLITUDINE DA PAESE SPOPOLATO)
    Teatro Toniolo - Mestre h. 19.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    Testo e regia di Lucia Calamaro con Silvio Orlando

  • 14|04|2019
  • LA CASA NOVA
    Teatro Goldoni h. 16
    "Stagione di Prosa 2018/19"
    di Carlo Goldoni Regia di Giuseppe Emiliani con la Compagnia Giovani del Teatro Stabile del Veneto

  • SI NOTA ALL'IMBRUNIRE (SOLITUDINE DA PAESE SPOPOLATO)
    Teatro Toniolo - Mestre h. 16.30
    "Io Sono Teatro 2018/19"
    Testo e regia di Lucia Calamaro con Silvio Orlando

  • 16|04|2019
  • CARMEN.MAQUIA
    Teatro Toniolo - Mestre h. 21
    "Io Sono Danza"
    Direzione artistica e coreografia di Gustavo Ramírez Sansano con Titoyaya Dansa