VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ART arrow Incroci di vi(s)ta. Gianni Berengo Gardin e Sergio del Pero, Venezia in 54 immagini
Incroci di vi(s)ta. Gianni Berengo Gardin e Sergio del Pero, Venezia in 54 immagini
Written by M.M.   

gianni-berengo-gardin_venezia-1959_piazza-san-marco.jpg

Un dialogo tra Gianni Berengo Gardin e Sergio del Pero e Venezia: la loro personalissima traduzione e interpretazione del vissuto della città è racchiusa nella mostra Venise ‘55/’65, aperta il 2 dicembre alla Fondazione Wilmotte e realizzata in collaborazione con il Circolo Fotografico La Gondola, un ritratto in 54 magnifiche immagini.

 

Lo sguardo di Gianni Berengo Gardin abbraccia ogni aspetto del vivere veneziano, mostrandone i bagliori e al contempo soffermandosi anche sulle azioni minime, testimonianza di una realtà variegata. Il fotografo astrae dalla contingenza degli eventi che coglie, per restituirci l’essenza di una città che si esprime nella bellezza delle forme, dalle sue architetture. È una Venezia sospesa, eppure viva, in equilibrio tra le presenze fuggevoli che la abitano e le composizioni delle sue strutture che le accolgono.


Lo sguardo di Sergio Del Pero si posa sugli aspetti della vita quotidiana veneziana, e nel registrare il passaggio dei suoi abitanti coglie le strutture architettoniche che imperturbabili testimoniano il contrasto tra i gesti che si disfano in un istante e ciò che rimane, la città, che resiste di fronte a tutti gli eventi storici. Il suo progetto di documentazione si spinge oltre facendo risaltare la bellezza di questa città.

«Venise ‘55/‘65»
Fino 13 maggio 2018

Fondazione Wilmotte, F.ta dell'Abbazia, Cannaregio - Venezia
www.fondationwilmotte.fr