VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow CLASSICAL arrow Gusto italiano. A Puccini, risponde Verdi
Gusto italiano. A Puccini, risponde Verdi
di Michele Ghedin   

quartettoprometeo.jpg

 

Pagine di esecuzione non convenzionale sono quelle proposte dal Quartetto Prometeo per i prossimi concerti del 21 e 22 febbraio nelle Sale Apollinee della Fenice. Pochi conoscono infatti Crisantemi, elegia per quartetto d'archi che Puccini scrive nel tempo di una sola notte nel 1890 per commemorare Amedeo, il secondogenito di Vittorio Emanuele II, a sua volta capostipite del ramo Savoia-Aosta. In poco più di sei minuti, tale è la durata media di questa commovente composizione, Puccini riesce a indurre alla meditazione sul lutto e sulla mestizia e, forte del successo pubblico già alla prima esecuzione, la utilizza nell'ultimo atto di Manon Lescaut, come epilogo dell'opera.

 

Il crisantemo (“fiore d'oro”) ha molteplicità di significati, di solito positivi, ma soltanto in Italia è un sinonimo floreale di “cimitero” a causa del suo calendario di fioritura. Come Puccini, anche Giuseppe Verdi non deve certo la sua fama alle composizioni cameristiche.

 

Va anzi detto che il Quartetto in mi minore è l'unica non-opera lirica nel catalogo del Maestro di Busseto. La sua intenzione è quella di sintetizzare un gusto tipicamente italiano in una forma classica, il cui primato spettava ancora alla tradizione tedesca. Forse in questo intento va ricercata la sua scelta di concludere il quartetto con una Fuga.

 

A conclusione del concerto, è proposto il Quartetto n. 15, op. 161 di Franz Schubert, la cui produzione è costituita in gran parte di brani cameristici. Il Quartetto Prometeo vanta un curriculum di prim'ordine, costellato di premi e concerti nelle più importanti rassegne concertistiche, è per la prima volta ospite di Musikàmera, l'associazione veneziana che si prefigge di promuovere il repertorio cameristico, integrando il cartellone del Teatro La Fenice.

«Musikàmera»
21, 22 febbraio Teatro La Fenice
www.musikamera.org