VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow TEATRO arrow Tra amore e follia. Al Teatro Villa dei Leoni si va da Macbeth a Lolita
Tra amore e follia. Al Teatro Villa dei Leoni si va da Macbeth a Lolita
di C.S.   
zanco.jpgDue appuntamenti al femminile (o quasi) concludono la rassegna di prosa del Teatro Villa dei Leoni di Mira. Avventuratasi nel testo di Shakespeare, abilmente tradotto e riadattato per tre donne da Vitaliano Trevisan, Patricia Zanco, alla regia con Daniela Mattiuzzi e sul palco con Francesca Botti e Beatrice Niero, porta alla luce (e interpreta) un Macbeth? che trascende i generi e ne mette a nudo la parte femminile, non la paura e l’angoscia, ma piuttosto una profondità d’animo sconosciuta che emerge nel prode guerriero.

 

Realizzato per la Basilica Palladiana in occasione del 69. Ciclo di Spettacoli Classici a Vicenza nel 2016, Macbeth? in scena il 10 marzo, indaga cosa sia «uomo (maschio) e cosa femmina; lo spazio indefinito aperto dalla dicotomia – spiega la Zanco – e quanto conti, in esso, il voler essere».

 

Chiude la rassegna, il 23, un appuntamento tra musica e parole dedicato a una delle figure femminili più conturbanti della letteratura e del cinema. In Lolita, Tommaso Ragno legge in scena ampi stralci del romanzo di Nabokov, mentre alla sua voce fa da contrappunto quella della giovane cantante e polistrumentista Violetta Zironi, con una preziosa collezione di brani anche inediti sull’amore e sulle sue follie.

«Il Teatro fa centro 2017/18»
10, 23 marzo 2018

Teatro Villa dei Leoni-Mira (Ve)
www.teatrovilladeileonimira.it