VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM arrow 16. BIENNALE ARCHITETTURA | Proiezione mentale. Tra persone e spazio sta l'architettura
16. BIENNALE ARCHITETTURA | Proiezione mentale. Tra persone e spazio sta l'architettura
di Redazioneweb   

image03.pngEventi Collaterali | MACAO

 

Tra i popolatissimi grattacieli di Macao, lungo i sentieri del Lou Lim Ieoc Garden, tra le antiche rovine della cattedrale di St. Paul o nel trambusto dei bazar di Rua da Emenda, è possibile osservare l’armoniosa interazione tra le persone e l’architettura subire una trasformazione “non intenzionale” con il passare del tempo.

 

La mostra, sfruttando le carte da gioco come simbolo della rapida ascesa economica di una città sempre più internazionale come Macao, crea quattro zone espositive con temi diversi.

 

La progettazione architettonica cede così il passo alle persone per diventare disciplina in grado di interagire, partecipare e diffondersi.

 

Lastre acriliche e metalliche sono state utilizzate per costruire carte da gioco capaci di trasformare lo spazio vuoto in spazio complesso, semplificandolo in elementi che simboleggiano Macao.

 

Gli spazi vuoti consentono agli spettatori di proiettare i propri sentimenti, i ricordi e l’immaginazione, sperimentando così un’architettura “non intenzionale”, percependo i tratti spaziali attraverso l’interazione e riflettendo sulla relazione armoniosa stabilita tra le persone e lo spazio.

 

 

«Unintended Architecture. Exhibits from Macao, China»

Arsenale, Campo della Tana, Castello 2126/A

www.icm.gov.mo | www.mam.gov.mo